Extensible 3D (X3D) 3.1 Tooltips in Italiano

Questi commenti forniscono delle descrizioni riassuntive e dei consigli utili per ogni nodo (elemento) e campo (attributo) di X3D. Essi forniscono supporto dipendente dal contesto per lo strumento di sviluppo X3D-Edit e la X3D Abstract Specification, the X3D Schema Documentation and the  X3D DOCTYPE Documentation.
Additional information about X3D nodes can be found in the X3D Scene Authoring Hints.
Complete support for the latest X3D specification can be found in the X3D Tooltips version 3.3.
Anchor   Appearance   Arc2D   ArcClose2D   AudioClip   Background   Billboard   BooleanFilter   BooleanSequencer   BooleanToggle   BooleanTrigger   Box   CADAssembly   CADFace   CADLayer   CADPart   Circle2D   Collision   Color   ColorInterpolator   ColorRGBA   component   ComposedCubeMapTexture   ComposedShader   ComposedTexture3D   Cone   connect   Contour2D   ContourPolyline2D   Coordinate   CoordinateDouble   CoordinateInterpolator   CoordinateInterpolator2D   Cylinder   CylinderSensor   DirectionalLight   Disk2D   ElevationGrid   EspduTransform   EXPORT   ExternProtoDeclare   Extrusion   field   fieldValue   FillProperties   FloatVertexAttribute   Fog   FogCoordinate   FontStyle   GeneratedCubeMapTexture   GeoCoordinate   GeoElevationGrid   GeoLocation   GeoLOD   GeoMetadata   GeoOrigin   GeoPositionInterpolator   GeoTouchSensor   GeoViewpoint   Group   HAnimDisplacer   HAnimHumanoid   HAnimJoint   HAnimSegment   HAnimSite   head   ImageCubeMapTexture   ImageTexture   ImageTexture3D   IMPORT   IndexedFaceSet   IndexedLineSet   IndexedQuadSet   IndexedTriangleFanSet   IndexedTriangleSet   IndexedTriangleStripSet   Inline   IntegerSequencer   IntegerTrigger   IS   KeySensor   LineProperties   LineSet   LoadSensor   LocalFog   LOD   Material   Matrix3VertexAttribute   Matrix4VertexAttribute   meta   MetadataDouble   MetadataFloat   MetadataInteger   MetadataSet   MetadataString   MovieTexture   MultiTexture   MultiTextureCoordinate   MultiTextureTransform   NavigationInfo   Normal   NormalInterpolator   NurbsCurve   NurbsCurve2D   NurbsOrientationInterpolator   NurbsPatchSurface   NurbsPositionInterpolator   NurbsSet   NurbsSurfaceInterpolator   NurbsSweptSurface   NurbsSwungSurface   NurbsTextureCoordinate   NurbsTrimmedSurface   OrientationInterpolator   PackagedShader   PixelTexture   PixelTexture3D   PlaneSensor   PointLight   PointSet   Polyline2D   Polypoint2D   PositionInterpolator   PositionInterpolator2D   ProgramShader   ProtoBody   ProtoDeclare   ProtoInstance   ProtoInterface   ProximitySensor   QuadSet   ReceiverPdu   Rectangle2D   ROUTE   ScalarInterpolator   Scene   Script   ShaderPart   ShaderProgram   Shape   SignalPdu   Sound   Sphere   SphereSensor   SpotLight   StaticGroup   StringSensor   Switch   Text   TextureBackground   TextureCoordinate   TextureCoordinate3D   TextureCoordinate4D   TextureCoordinateGenerator   TextureTransform   TextureTransform3D   TextureTransformMatrix3D   TimeSensor   TimeTrigger   TouchSensor   Transform   TransmitterPdu   TriangleFanSet   TriangleSet   TriangleSet2D   TriangleStripSet   Viewpoint   VisibilitySensor   WorldInfo   X3D  
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
Anchor Anchor Anchor è un nodo di raggruppamento (Grouping) che può contenere la maggior parte di tipi di nodi. Cliccando su una geometria raggruppata da un Anchor, il contenuto specificato dal campo url viene caricato.
Suggerimento: inserire un nodo Shape prima di aggiungere la geometria o un nodo Appearance.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
children [children accessType inputOutput, type MFNode PCDATA empty list]
[X3DChildNode] Grouping nodes contain a list of children nodes.
Hint: Each grouping node defines a coordinate space for its children, relative to the coordinate space of its parent node. Thus transformations accumulate down the scene graph hierarchy.
description [description accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
Descrizione testuale da visualizzare per descrivere l'azione di questo nodo. Suggerimento: molti tool XML sostituiscono automaticamente, se necessario, i riferimenti XML a carattere (come & per & o " per " ).
Suggerimento per il profilo Interchange: questo campo può essere ignorato.
url [url accessType inputOutput, type MFString CDATA #IMPLIED]
Indirizzo di un mondo (che sostituirà quello attuale), attivato cliccando la geometria del nodo Anchor. Suggerimento: aggiungendo il nome del punto di vista (es. #ViewpointName, someOtherCoolWorld.x3d#GrandTour), salta a un punto di vista interno al mondo. Suggerimento: salta a un punto di vista locale usando solo il nome del punto di vista (es. #GrandTour). Suggerimento: Le Stringhe possono avere valori multipli, quindi separate ogni stringa con apici. [ "http://www.url1.org" "http://www.url2.org" "etc." ]. Suggerimento: far corrispondere esattamente le lettere maiuscole e minuscole per i nomi di directory e file nei link http! Suggerimento: si può rimpiazzare ogni spazio negli url con %20. Suggerimento: per far apparire il link in una nuova finestra: "JavaScript:window.open('popup.html','popup','width=240,height=240');location.href='HelloWorld.x3d'"
Hint: X3D Scene Authoring Hints http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#urls
parameter [parameter accessType inputOutput, type MFString CDATA #IMPLIED]
Parametro che indica al web browser come redirezionare il caricamento di url. Suggerimento: porre il parametro a target=_blank per caricare la url in un frame vuoto. Suggerimento: porre il parametro a target=frame_name per caricare la url in un certo frame. Suggerimento: Le Stringhe possono avere valori multipli, quindi separate ogni stringa con apici. [ "http://www.url1.org" "http://www.url2.org" "etc." ].
Suggerimento per il profilo Interchange: questo campo può essere ignorato.
bboxCenter [bboxCenter accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Centro del bounding box: spostamento della posizione dall'origine del sistema di coordinate locali.
bboxSize [bboxSize accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "-1 -1 -1"]
Dimensioni del bounding box: calcolate automaticamente, possono essere specificate a scopo di ottimizzazione o come vincolo.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
Appearance Appearance Appearance specifica le proprietà visuali della geometria includendo i nodi Material, Texture e TextureTransform. Suggerimento: inserire un nodo Shape prima di aggiungere una geometria o un nodo Appearance.
Suggerimento per il profilo Interchange: solo permessi solo Material e ImageTexture.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
containerField [containerField NMTOKEN "appearance"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
Arc2D Arc2D Arc2D è un nodo che specifica una geometria. Arc2D specifica un arco circolare lineare con centro (0,0) con angoli misurati a partire dall'asse x positivo e che spaziano verso l'asse y positivo.
Suggerimento: inserire un nodo Shape prima di aggiungere la geometria o un nodo Appearance.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
radius [radius accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA "1"] (0,infinito)
raggio della circonferenza, di cui l'arco e' una porzione.
Attenzione: le dimensioni di geometrie semplici non possono essere cambiate dopo la creazione iniziale, usare invece scale di Transform.
startAngle [startAngle accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA "0"]
[0,2pi] L'arco si estende da startAngle a endAngle in senso antiorario, in radianti.
Attenzione: le dimensioni di geometrie semplici non possono essere cambiate dopo la creazione iniziale, usare invece scale di Transform.
endAngle [endAngle accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA "1.570796"]
[0,2pi] L'arco si estende da startAngle a endAngle in senso antiorario, in radianti.
Attenzione: le dimensioni di geometrie semplici non possono essere cambiate dopo la creazione iniziale, usare invece scale di Transform.
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
ArcClose2D ArcClose2D ArcClose2D è un nodo che specifica una geometria. ArcClose2D specifica un arco circolare lineare con centro (0,0) con angoli misurati a partire dall'asse x positivo e che spaziano verso l'asse y positivo.
Suggerimento: inserire un nodo Shape prima di aggiungere la geometria o un nodo Appearance.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
radius [radius accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA "1"] (0,infinito)
raggio della circonferenza, di cui l'arco e' una porzione.
Attenzione: le dimensioni di geometrie semplici non possono essere cambiate dopo la creazione iniziale, usare invece scale di Transform.
startAngle [startAngle accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA "0"]
[0,2pi] L'arco si estende da startAngle a endAngle in senso antiorario, in radianti.
Attenzione: le dimensioni di geometrie semplici non possono essere cambiate dopo la creazione iniziale, usare invece scale di Transform.
endAngle [endAngle accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA "1.570796"]
[0,2pi] L'arco si estende da startAngle a endAngle in senso antiorario, in radianti.
Attenzione: le dimensioni di geometrie semplici non possono essere cambiate dopo la creazione iniziale, usare invece scale di Transform.
closureType [closureType accessType initializeOnly, type [closureType accessType initializeOnly, (PIE|CHORD) "PIE"]
Stabilisce se una coppia di segmenti connette l'arco al centro (PIE), o una linea singola connette gli estremi dell'arco (CHORD).
Attenzione: le dimensioni di geometrie semplici non possono essere cambiate dopo la creazione iniziale.
solid [solid accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "false"]
Dare a solid il valore true significa disegnare solo un lato dei poligoni (backface culling on), Dare a solid il valore false significa disegnare entrambi i lati dei poligoni (backface culling off).
Attenzione: il valore di default value true può nascondere completamente la geometria se visto dal lato sbagliato.
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
AudioClip AudioClip AudioClip fornisce i dati audio usati dai nodi Sound. Suggerimento: aggiungere prima un nodo Sound.
Hint: support for .wav format is required, .midi format is recommended, other formats are optional.
Hint: X3D Scene Authoring Hints http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#Audio
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
description [description accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
Descrizione testuale da visualizzare per descrivere l'azione di questo nodo.
Suggerimento: molti tool XML sostituiscono automaticamente, se necessario, i riferimenti XML a carattere (come & per & o " per " ).
url [url accessType inputOutput, type MFString CDATA #IMPLIED]
indirizzo, nome del file audio. E" richiesto il supporto per il formato .wav, raccomandato il supporto per il formato .midi, altri formati sono facoltativi. Suggerimento: Le Stringhe possono avere valori multipli, quindi separate ogni stringa con apici. [ "http://www.url1.org" "http://www.url2.org" "etc." ]. Suggerimento: la codifica XML per " e' " (un'entita' carattere). Suggerimento: far corrispondere esattamente le lettere maiuscole e minuscole per i nomi di directory e file nei link http! Suggerimento: si può rimpiazzare ogni spazio negli url con %20.
Hint: X3D Scene Authoring Hints http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#urls
loop [loop accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "false"]
ripete all"infinito se loop=true, ripete solo una volta se loop=false.
pitch [pitch accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "1.0"]
Moltiplicatore per la velocità con cui un suono campionato viene riprodotto.
startTime [startTime accessType inputOutput, type SFTime CDATA "0"]
Tempo assoluto: numero di secondi dal 1 Gennaio 1970, 00:00:00 GMT.
Suggerimento: di solito riceve un valore temporale da un ROUTE.
stopTime [stopTime accessType inputOutput, type SFTime CDATA "0"]
Tempo assoluto: numero di secondi dal 1 Gennaio 1970, 00:00:00 GMT.
Suggerimento: di solito riceve un valore temporale da un ROUTE.
duration_changed [duration_changed accessType outputOnly, type SFTime CDATA #FIXED ""]
duration_changed accessType outputOnly, è la lunghezza del tempo in secondi per un ciclo del file audio.
isActive [isActive accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
eventi isActive, con valore true/false vengono spediti quando la riproduzione inizia/finisce.
isPaused [isPaused accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
isPaused true/false events are sent when AudioClip is paused/resumed.
Warning: not supported in VRML97.
pauseTime [pauseTime accessType inputOutput, type SFTime CDATA "0"]
When time now >= pauseTime, isPaused becomes true and AudioClip becomes paused. Absolute time: number of seconds since January 1, 1970, 00:00:00 GMT.
Hint: usually receives a ROUTEd time value.
Warning: not supported in VRML97.
resumeTime [resumeTime accessType inputOutput, type SFTime CDATA "0"]
When resumeTime becomes <= time now, isPaused becomes false and AudioClip becomes active. Absolute time: number of seconds since January 1, 1970, 00:00:00 GMT.
Hint: usually receives a ROUTEd time value.
Warning: not supported in VRML97.
elapsedTime [elapsedTime accessType outputOnly, type SFTime CDATA #FIXED ""]
Current elapsed time since AudioClip activated/running, cumulative in seconds, and not counting any paused time.
Warning: not supported in VRML97.
containerField [containerField NMTOKEN "source"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
Background Background Background simula terreno e cielo, usando array verticali di colori, Background può anche fornire delle texture di fondale per tutti i sei lati. Background, Fog, NavigationInfo e Viewpoint sono nodi bindable.
Warning: results are undefined if a bindable node (Viewpoint, OrthoViewpoint, NavigationInfo, Fog, Background, TextureBackground) is a contained child of LOD or Switch.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
skyColor [skyColor accessType inputOutput, type MFColor CDATA "0 0 0"]
Colore del cielo ai vari angoli della sfera del cielo. Il primo valore è il colore del cielo a 0.0 radianti, che rappresenta lo zenith (polo nord). Attenzione: è necessario definire un valore di skyColor in πù dei valori di skyAngle.
Suggerimento per il profilo Interchange: solo un colore viene visualizzato, gli altri possono essere ignorati.
skyAngle [skyAngle accessType inputOutput, type MFFloat CDATA #IMPLIED] [0,π]
I valori degli angoli crescono da 0.0 zenith (polo nord) a π/2=1.570796 (orizzonte) a π=3.14159 (nadir). Attenzione: è necessario definire un valore di skyColor in πù dei valori di skyAngle. Attenzione: i colori per skyAngle=0 vengono ignorati.
Suggerimento per il profilo Interchange: questo campo può essere ignorato.
groundColor [groundColor accessType inputOutput, type MFColor CDATA #IMPLIED]
Colore del terreno ai vari angoli della semisfera del terreno. Il primo valore è il colore del terreno a 0.0 radianti, che rappresenta il nadir (polo sud). Attenzione: è necessario definire un valore di groundColor in πù rispetto ai valori di groundAngle.
Suggerimento per il profilo Interchange: questo campo può essere ignorato.
groundAngle [groundAngle accessType inputOutput, type MFFloat CDATA #IMPLIED] [0,π/2]
I valori degli angoli crescono da 0.0 nadir a π/2=1.570796 (orizzonte). Attenzione: è necessario definire un valore di groundColor in πù rispetto ai valori di groundAngle. Attenzione: i colori per groundAngle=0 sono ignorati.
Suggerimento per il profilo Interchange: questo campo può essere ignorato.
frontUrl [frontUrl accessType inputOutput, type MFString CDATA #IMPLIED]
Immagine panoramica di sfondo tra il fondale del terreno/cielo e la geometria della scena. Suggerimento: Le Stringhe possono avere valori multipli, quindi separate ogni stringa con apici. [ "http://www.url1.org" "http://www.url2.org" "etc." ]. Suggerimento: la codifica XML per " e' &quot; (un'entita' carattere). Attenzione: far corrispondere esattamente le lettere maiuscole e minuscole per i nomi di directory e file nei link http! Suggerimento: si può rimpiazzare ogni spazio negli url con %20.
Suggerimento per il profilo Interchange: questo campo può essere ignorato.
backUrl [backUrl accessType inputOutput, type MFString CDATA #IMPLIED]
Immagine panoramica di sfondo tra il fondale del terreno/cielo e la geometria della scena. Suggerimento: Le Stringhe possono avere valori multipli, quindi separate ogni stringa con apici. [ "http://www.url1.org" "http://www.url2.org" "etc." ]. Suggerimento: la codifica XML per " e' &quot; (un'entita' carattere). Attenzione: far corrispondere esattamente le lettere maiuscole e minuscole per i nomi di directory e file nei link http! Suggerimento: si può rimpiazzare ogni spazio negli url con %20.
Suggerimento per il profilo Interchange: questo campo può essere ignorato.
leftUrl [leftUrl accessType inputOutput, type MFString CDATA #IMPLIED]
Immagine panoramica di sfondo tra il fondale del terreno/cielo e la geometria della scena. Suggerimento: Le Stringhe possono avere valori multipli, quindi separate ogni stringa con apici. [ "http://www.url1.org" "http://www.url2.org" "etc." ]. Suggerimento: la codifica XML per " e' &quot; (un'entita' carattere). Attenzione: far corrispondere esattamente le lettere maiuscole e minuscole per i nomi di directory e file nei link http! Suggerimento: si può rimpiazzare ogni spazio negli url con %20.
Suggerimento per il profilo Interchange: questo campo può essere ignorato.
rightUrl [rightUrl accessType inputOutput, type MFString CDATA #IMPLIED]
Immagine panoramica di sfondo tra il fondale del terreno/cielo e la geometria della scena. Suggerimento: Le Stringhe possono avere valori multipli, quindi separate ogni stringa con apici. [ "http://www.url1.org" "http://www.url2.org" "etc." ]. Suggerimento: la codifica XML per " e' &quot; (un'entita' carattere). Attenzione: far corrispondere esattamente le lettere maiuscole e minuscole per i nomi di directory e file nei link http! Suggerimento: si può rimpiazzare ogni spazio negli url con %20.
Suggerimento per il profilo Interchange: questo campo può essere ignorato.
topUrl [topUrl accessType inputOutput, type MFString CDATA #IMPLIED]
Immagine panoramica di sfondo tra il fondale del terreno/cielo e la geometria della scena. Suggerimento: Le Stringhe possono avere valori multipli, quindi separate ogni stringa con apici. [ "http://www.url1.org" "http://www.url2.org" "etc." ]. Suggerimento: la codifica XML per " e' &quot; (un'entita' carattere). Attenzione: far corrispondere esattamente le lettere maiuscole e minuscole per i nomi di directory e file nei link http! Suggerimento: si può rimpiazzare ogni spazio negli url con %20.
Suggerimento per il profilo Interchange: questo campo può essere ignorato.
bottomUrl [bottomUrl accessType inputOutput, type MFString CDATA #IMPLIED]
Immagine panoramica di sfondo tra il fondale del terreno/cielo e la geometria della scena. Suggerimento: Le Stringhe possono avere valori multipli, quindi separate ogni stringa con apici. [ "http://www.url1.org" "http://www.url2.org" "etc." ]. Suggerimento: la codifica XML per " e' &quot; (un'entita' carattere). Attenzione: far corrispondere esattamente le lettere maiuscole e minuscole per i nomi di directory e file nei link http! Suggerimento: si può rimpiazzare ogni spazio negli url con %20.
Suggerimento per il profilo Interchange: questo campo può essere ignorato.
set_bind [set_bind accessType inputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
L'evento in input set_bind=true rende questo nodo attivo, l'evento di input set_bind=false rende questo nodo inattivo. Quindi
bindTime [bindTime accessType outputOnly, type SFTime CDATA #FIXED ""]
evento spedito quando il nodo diventa attivo/inattivo.
isBound [isBound accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
evento true spedito quando il nodo diventa attivo, evento falso spedito quando il nodo viene scollegato da un altro nodo.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
Billboard Billboard Billboard è un nodo di raggruppamento che può contenere la maggior parte dei nodi. Il contenuto del nodo è sempre di fronte all’utente, ruotando attorno all’asse specificato. Porre axisOfRotation=0 0 0 per essere completamente di fronte alla telecamera dell’utente (rotazione libera).
Suggerimento: Mettere il Billboard πù vicino possibile alla geometria, annidato all’interno del Transform che specifica il sistema locale di coordinate.
Suggerimento: non mettere Viewpoint dentro un Billboard.
Suggerimento: inserire un nodo Shape prima di aggiungere la geometria o un nodo Appearance.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
children [children accessType inputOutput, type MFNode PCDATA empty list]
[X3DChildNode] Grouping nodes contain a list of children nodes.
Hint: Each grouping node defines a coordinate space for its children, relative to the coordinate space of its parent node. Thus transformations accumulate down the scene graph hierarchy.
axisOfRotation [axisOfRotation accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "0 1 0"]
la direzione di axisOfRotation è relativa al sistema locale di coordinate.
Suggerimento: con axis 0 0 0 è sempre di fronte all’utente.
bboxCenter [bboxCenter accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Centro del bounding box: spostamento della posizione dall'origine del sistema di coordinate locali.
bboxSize [bboxSize accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "-1 -1 -1"]
Dimensioni del bounding box: calcolate automaticamente, possono essere specificate a scopo di ottimizzazione o come vincolo.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
BooleanFilter BooleanFilter BooleanFilter filtra selettivamente eventi true, false o negati. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
set_boolean [set_boolean accessType inputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
set_boolean e' il valore in input da filtrare.
inputTrue [inputTrue accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
inputTrue fa passare solo valori true quando l'input set_boolean e' true.
inputFalse [inputFalse accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
inputFalse fa passare solo valori false quando l'input set_boolean e' false.
inputNegate [inputNegate accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
inputNegate fornisce il valore opposto negando l'input set_boolean.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
BooleanSequencer BooleanSequencer genera valori discreti booleani periodici che possono essere inviati (tramite ROUTE) ad altri attributi booleani. Input tipico: ROUTE someTimeSensor.fraction_changed TO someInterpolator.set_fraction Ouput tipico: ROUTE someInterpolator.value_changed TO destinationNode.set_attribute. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
key [key accessType inputOutput, type MFFloat CDATA #IMPLIED]
Parametri di definizione per gli intervalli di tempo da interpolare linearmente, in ordine crescente e corrispondenti ai valori chiave (keyValues).
Suggerimento: il numero di chiavi (key) deve corrispondere al numero di keyValues!
keyValue [keyValue accessType inputOutput, type MFBool (true|false) CDATA, SFString for VRML97 #IMPLIED]
Valori di output per l’interpolazione lineare, ognuno corrispondente a chiavi (keys) tempo-frazione.
Suggerimento: il numero di chiavi (key) deve corrispondere al numero di keyValues!
set_fraction [set_fraction accessType inputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
set_fraction seleziona la chiave (key) di input per il corrispondente output keyValue.
value_changed [value_changed accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Valore di output singolo determinato dal tempo chiave corrente e dalla corrispondente coppia keyValue.
previous [previous accessType inputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Fa scattare il valore di output precedente nell'array keyValue.
Hint: passa dal primo all'ultimo se necessario.
next [next accessType inputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Fa scattare il valore di output successivo nell'array keyValue.
Hint: passa dall'ultimo al primo se necessario.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
BooleanToggle BooleanToggle BooleanToggle mantiene lo stato e nega l'output se viene fornito un input true. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
set_boolean [set_boolean accessType inputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Se l'input set_boolean e' true, cambia lo stato.
toggle [toggle accessType inputOutput, type SFBool (true|false) ""]
Valore persistente dello stato che viene cambiato o reset.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
BooleanTrigger BooleanTrigger BooleanTrigger converte eventi temporali in eventi booleani true. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
set_triggerTime [set_triggerTime accessType inputOnly, type SFTime CDATA #FIXED ""]
set_triggerTime fornisce l'evento temporale in input, un tipico evento spedito e' touchTime di TouchSensor.
triggerTrue [triggerTrue accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
triggerTrue fornisce un valore true in output ogni volta che viene ricevuto un evento triggerTime.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
Box Box Box è un nodo che specifica una geometria.
Suggerimento: inserire un nodo Shape prima di aggiungere la geometria o un nodo Appearance.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
size [size accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "2 2 2"] (0,infinity)
dimensioni x y z in metri.
Attenzione: le dimensioni di geometrie semplici non possono essere cambiate dopo la creazione iniziale, usare invece scale di Transform.
solid [solid accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Dare a solid il valore true significa disegnare solo un lato dei poligoni (backface culling on), Dare a solid il valore false significa disegnare entrambi i lati dei poligoni (backface culling off).
Attenzione: il valore di default value true può nascondere completamente la geometria se visto dal lato sbagliato.
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
CADAssembly CADAssembly (v3.1 or later) CADAssembly holds a set of Computer-Aided Design (CAD) assemblies or parts grouped together. CADAssembly is a Grouping node that can contain CADAssembly, CADFace or CADPart nodes.
Hint: can also contain Shapes or other grouped content.
Hint: include <component name='CADGeometry' level='2'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
children [children accessType inputOutput, type MFNode PCDATA empty list]
[X3DChildNode] Grouping nodes contain a list of children nodes.
Hint: Each grouping node defines a coordinate space for its children, relative to the coordinate space of its parent node. Thus transformations accumulate down the scene graph hierarchy.
name [name accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
name of this particular CADAssembly instance.
bboxCenter [bboxCenter accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Bounding box center: position offset from origin of local coordinate system.
bboxSize [bboxSize accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "-1 -1 -1"]
Bounding box size: automatically calculated, can be specified as an optimization or constraint.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
CADFace CADFace (v3.1 or later) CADFace holds the geometry representing a face in a Computer-Aided Design (CAD) part. CADFace can only contain a single Shape or LOD node (with containerField='shape').
Hint: only zero or one Shape child can be active at one time.
Hint: include <component name='CADGeometry' level='2'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
children [children accessType inputOutput, type MFNode PCDATA empty list]
[X3DChildNode] Grouping nodes contain a list of children nodes.
Hint: Each grouping node defines a coordinate space for its children, relative to the coordinate space of its parent node. Thus transformations accumulate down the scene graph hierarchy.
name [name accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
name of this particular CADFace instance.
bboxCenter [bboxCenter accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Bounding box center: position offset from origin of local coordinate system.
bboxSize [bboxSize accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "-1 -1 -1"]
Bounding box size: automatically calculated, can be specified as an optimization or constraint.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
CADLayer CADLayer (v3.1 or later) CADLayer nodes define a hierarchy that shows layer structure for a Computer-Aided Design (CAD) model. CADLayer is a Grouping node that can contain most nodes.
Hint: can also contain Shapes or other grouped content.
Hint: include <component name='CADGeometry' level='2'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
children [children accessType inputOutput, type MFNode PCDATA empty list]
[X3DChildNode] Grouping nodes contain a list of children nodes.
Hint: Each grouping node defines a coordinate space for its children, relative to the coordinate space of its parent node. Thus transformations accumulate down the scene graph hierarchy.
name [name accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
name of this particular CADLayer instance.
visible [visible accessType inputOutput, type MFBool (true|false) CDATA, SFString for VRML97 #IMPLIED]
Array of boolean values that specify whether each individual child CADAssembly is visible.
bboxCenter [bboxCenter accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Bounding box center: position offset from origin of local coordinate system.
bboxSize [bboxSize accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "-1 -1 -1"]
Bounding box size: automatically calculated, can be specified as an optimization or constraint.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
CADPart CADPart (v3.1 or later) CADPart defines both coordinate-system location and the faces that constitute a part in a Computer-Aided Design (CAD) model. CADPart is a Grouping node that can contain CADFace nodes.
Hint: can also contain Shapes or other grouped content.
Hint: include <component name='CADGeometry' level='2'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
children [children accessType inputOutput, type MFNode PCDATA empty list]
[X3DChildNode] Grouping nodes contain a list of children nodes.
Hint: Each grouping node defines a coordinate space for its children, relative to the coordinate space of its parent node. Thus transformations accumulate down the scene graph hierarchy.
name [name accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
name of this particular CADPart instance.
translation [translation accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Position (x, y, z in meters) of children relative to local coordinate system.
Hint: The order of operation is first apply the center offset, then scaleOrientation and scale, then rotation, then restore the center offset, then translation.
rotation [rotation accessType inputOutput, type SFRotation CDATA "0 0 1 0"]
Orientation (axis, angle in radians) of children relative to local coordinate system.
Hint: The order of operation is first apply the center offset, then scaleOrientation and scale, then rotation, then restore the center offset, then translation.
center [center accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Translation offset from origin of local coordinate system, applied prior to rotation or scaling.
Hint: The order of operation is first apply the center offset, then scaleOrientation and scale, then rotation, then restore the center offset, then translation.
scale [scale accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "1 1 1"]
Non-uniform x-y-z scale of child coordinate system, adjusted by center and scaleOrientation.
Hint: The order of operation is first apply the center offset, then scaleOrientation and scale, then rotation, then restore the center offset, then translation.
scaleOrientation [scaleOrientation accessType inputOutput, type SFRotation CDATA "0 0 1 0"]
Preliminary rotation of coordinate system before scaling (to allow scaling around arbitrary orientations).
Hint: The order of operation is first apply the center offset, then scaleOrientation and scale, then rotation, then restore the center offset, then translation.
bboxCenter [bboxCenter accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Bounding box center: position offset from origin of local coordinate system.
bboxSize [bboxSize accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "-1 -1 -1"]
Bounding box size: automatically calculated, can be specified as an optimization or constraint.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
Circle2D Circle2D Circle2D è un nodo che specifica una geometria. Circle2D specifica una circonferenza con centro in (0,0).
Suggerimento: inserire un nodo Shape prima di aggiungere la geometria o un nodo Appearance.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
radius [radius accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA "1"] (0,infinito)
raggio della circonferenza.
Attenzione: le dimensioni di geometrie semplici non possono essere cambiate dopo la creazione iniziale, usare invece scale di Transform.
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
Collision Collision Collision rileva i contatti tra la telecamera e un oggetto usando il punto di vista (Viewpoint) corrente e le dimensioni dell"avatar (NavigationInfo avatarSize). Collision è un nodo di raggruppamento che gestisce il rilevamento delle collisioni per i suoi figli. Collision può contenere un singolo nodo figlio proxy per sostituire la geometria per cui vengono rilevate le collisioni. Nota: la geometria proxy non viene visualizzata. Nota: PointSet, IndexedLineSet e Text non permettono di rilevare collisioni.
Suggerimento: usare proxy per migliorare le prestazioni.
Suggerimento: Il tipi '"WALK" "FLY"' di NavigationInfo supportano la rilevazioni di collisioni della telecamera con oggetti.
Suggerimento: inserire un nodo Shape prima di aggiungere la geometria o un nodo Appearance.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
children [children accessType inputOutput, type MFNode PCDATA empty list]
[X3DChildNode] Grouping nodes contain a list of children nodes.
Hint: Each grouping node defines a coordinate space for its children, relative to the coordinate space of its parent node. Thus transformations accumulate down the scene graph hierarchy.
bboxCenter [bboxCenter accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Centro del bounding box: spostamento della posizione dall'origine del sistema di coordinate locali.
bboxSize [bboxSize accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "-1 -1 -1"]
Dimensioni del bounding box: calcolate automaticamente, possono essere specificate a scopo di ottimizzazione o come vincolo.
enabled [enabled accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "true"]
Attiva/Disattiva la rilevazione di collisioni per i figli e tutti i discendenti.
Suggerimento: il nome precedente nella specifica VRML97 e' collide.
isActive [isActive accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
quando il sensore rileva qualcosa, vengono spediti degli eventi isActive con valore true/false. isActive=true quando avviene una collisione, isActive=false quando la collisione non c'e' piu'.
collideTime [collideTime accessType outputOnly, type SFTime CDATA #FIXED ""]
Tempo della collisione tra la telecamera (l'avatar) e la geometria.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
Color Color Il nodo Color definisce un insieme di valori di colore RGB. Color e' usato solo da ElevationGrid, IndexedFaceSet, IndexedLineSet e PointSet.
Suggerimento: spesso i colori sono controllati dal nodo Material.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
color [color accessType inputOutput, type MFColor CDATA #IMPLIED]
color definisce un insieme di colori RGB.
containerField [containerField NMTOKEN "color"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
ColorInterpolator ColorInterpolator ColorInterpolator genera una gamma di valori di tipo Color che possono essere inviati (tramite ROUTE) a un <ColorNode> attributo di tipo color di un nodo. Input tipico: ROUTE someTimeSensor.fraction_changed TO someInterpolator.set_fraction. Output tipico: ROUTE someInterpolator.value_changed TO destinationNode.set_attribute. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
key [key accessType inputOutput, type MFFloat CDATA #IMPLIED]
Parametri di definizione per gli intervalli di tempo da interpolare linearmente, in ordine crescente e corrispondenti ai valori chiave (keyValues).
Suggerimento: il numero di chiavi (key) deve corrispondere al numero di keyValues!
keyValue [keyValue accessType inputOutput, type MFColor CDATA #IMPLIED]
Valori di output per l’interpolazione lineare, ognuno corrispondente a chiavi (keys) tempo-frazione.
Suggerimento: il numero di chiavi (key) deve corrispondere al numero di keyValues!
set_fraction [set_fraction accessType inputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
set_fraction seleziona la chiave (key) di input per il corrispondente output keyValue.
value_changed [value_changed accessType outputOnly, type SFColor CDATA #FIXED ""]
Valore di output interpolato linearmente determinato dal tempo chiave (key) corrente e dal corrispondente valore keyValue
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
ColorRGBA ColorRGBA Il nodo ColorRGBA definisce un insieme di valori di colore RGBA. ColorRGBA e' usato solo da ElevationGrid, IndexedFaceSet, IndexedLineSet e PointSet.
Suggerimento: spesso i colori sono controllati dal nodo Material.
Suggerimento: il canale alpha puo' essere ignorato nel profilo Interchange.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
color [color accessType inputOutput, type MFColorRGBA CDATA #IMPLIED]
[0,1] color definisce un insieme di colori RGBA.
containerField [containerField NMTOKEN "color"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
component component component indica che la scena necessita di funzionalità superiori al profilo X3D dato.
Suggerimento: i tag component sono il primo figlio (opzionale) del tag head (aggiungere un tag head prima).
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
name [name (Core | CADGeometry | CubeMapTexturing | DIS | EnvironmentalEffects | EnvironmentalSensor | EventUtilities | Geometry2D | Geometry3D | Geospatial | Grouping | H-Anim | Interpolation | KeyDeviceSensor | Lighting | Navigation | Networking | NURBS | PointingDeviceSensor | Rendering | Scripting | Shaders | Shape | Sound | Text | Texturing | Texturing3D | Time) #REQUIRED]
nome di questo componente.
Suggerimento: i componenti specificati sono già nel profilo Full.
level [level (1|2|3|4) #REQUIRED]
livello di supporto all’interno di questo componente.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
ComposedCubeMapTexture
ComposedCubeMapTexture
ComposedCubeMapTexture defines a cubic environment map source as an explicit set of images drawn from individual 2D texture nodes.
Hint: [0,6] child image nodes are allowed, with containerField values: front back left right top bottom.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
    ComposedShader ComposedShader defines a shader where the individual source files are not individually programmable. ComposedShader contains IS/connect, parts [ShaderPart] nodes and field definitions. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
activate [activate accessType inputOnly, type SFBool (true|false)]
activate forces the shader to activate the contained objects.
isSelected [isSelected accessType outputOnly, type SFBool (true|false)]
isSelected indicates this shader instance is selected for use by browser
isValid [isValid accessType outputOnly, type SFBool (true|false)]
isValid indicates whether current shader objects can be run as a shader program.
language [language accessType initializeOnly, type SFString CDATA #IMPLIED]
language indicates to browser which shading language is used. This is a hint which may not be necessary.
Hint: recognized values include "CG" "GLSL" "HLSL" "FX"
containerField [containerField NMTOKEN "shaders"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
ComposedTexture3D ComposedTexture3D (v3.1 or later) ComposedTexture3D defines a 3D image-based texture map as a collection of 2D texture sources at various depths. Insert 2^n ImageTexture, PixelTexture or MovieTexture child nodes. The first image is at depth 0 and each following image is at an increasing depth value in the R direction.
Hint: insert Shape and Appearance nodes before adding texture.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
repeatS [repeatS accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "false"]
Whether to horizontally repeat texture along S axis.
repeatT [repeatT accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "false"]
Whether to vertically repeat texture along T axis.
repeatR [repeatR accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "false"]
Whether to vertically repeat texture along R axis.
containerField [containerField NMTOKEN "texture"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
Cone Cone Cone e' un nodo che specifica una geometria.
Suggerimento: inserire un nodo Shape prima di aggiungere la geometria o un nodo Appearance.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
height [height accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA "2"] (0,infinity)
Altezza in metri.
Attenzione: le dimensioni di geometrie semplici non possono essere cambiate dopo la creazione iniziale, usare invece scale di Transform.
bottomRadius [bottomRadius accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA "1"] (0,infinity)
Raggio del cerchio in metri.
Attenzione: le dimensioni di geometrie semplici non possono essere cambiate dopo la creazione iniziale, usare invece scale di Transform.
side [side accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Indica se i lati devono essere disegnati (le altre facce interne non vengono disegnate).
Attenzione: non puo' essere cambiato dopo la creazione iniziale
bottom [bottom accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Indica se il fondo essere disegnato (le altre facce interne non vengono disegnate).
Attenzione: non puo' essere cambiato dopo la creazione iniziale
solid [solid accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Dare a solid il valore true significa disegnare solo un lato dei poligoni (backface culling on), Dare a solid il valore false significa disegnare entrambi i lati dei poligoni (backface culling off).
Attenzione: il valore di default value true può nascondere completamente la geometria se visto dal lato sbagliato.
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
connect connect I tag connect definiscono ogni connessione con campi del Prototype all'interno delle definizioni ProtoDeclare.
Attenzione: i tag IS/connect sono solo permessi all'interno delle definizioni del corpo di ProtoDeclare.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
nodeField [nodeField: NMTOKEN #REQUIRED]
Nome del campo in questo nodo che connette le definizioni di campo del nodo genitore ProtoDeclare.
Suggerimento: usare tag connect multipli per avere ingressi e uscite multiple.
protoField [protoField: NMTOKEN #REQUIRED]
Nome della definizione di campo del nodo genitore ProtoDeclare connesso al campo in questo nodo.
Suggerimento: usare tag connect multipli per avere ingressi e uscite multiple.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
Contour2D Contour2D Contour2D raggruppa un insieme di segmenti di curva in un contorno composto I segmenti figli formano un loop chiuso, con il primo punto del primo figlio ripetuto come ultimo punto dell’ultimo figlio e l’ultimo punto del segmento ripetuto come primo punto del segmento consecutivo I segmenti figli sono del tipo NurbsCurve2D oppure ContourPolyline2D, enumerati nell’ordine consecutivo della topologia del contorno. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
containerField [containerField NMTOKEN "trimmingContour"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
ContourPolyline2D ContourPolyline2D ContourPolyline2D definisce un segmento lineare curvo come parte di un contorno nel dominio in u-v di una superficie. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
point [point accessType inputOutput, type MFVec2f CDATA #IMPLIED]
TODO.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
Coordinate Coordinate Coordinate costruisce una geometria usando un insieme di coordinate 3D. Coordinate viene usato solo da IndexedFaceSet, IndexedLineSet, e PointSet. Coordinate viene usato anche da NurbsPositionInterpolator e NurbsOrientationInterpolator. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
point [point accessType inputOutput, type MFVec3f CDATA #IMPLIED]
point contiene un insieme di coordinate 3D.
containerField [containerField NMTOKEN "coord"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
CoordinateDouble CoordinateDouble CoordinateDouble costruisce una geometria usando un insieme di coordinate 3D. CoordinateDouble viene usato da IndexedFaceSet, IndexedLineSet, e PointSet. CoordinateDouble viene usato anche da NurbsPositionInterpolator e NurbsOrientationInterpolator. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
point [point accessType inputOutput, type MFVec3d CDATA #IMPLIED]
point contiene un insieme di coordinate 3D.
containerField [containerField NMTOKEN "coord"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
CoordinateInterpolator
CoordinateInterpolator
CoordinateInterpolator genera una serie di valori di tipo Coordinate che possono essere inviati (tramite ROUTE) a un attributo 'point' di un nodo <Coordinate> a un altro attributo del tipo Vector3FloatArray. Input tipico: ROUTE someTimeSensor.fraction_changed TO someInterpolator.set_fraction. Output tipico: ROUTE someInterpolator.value_changed TO destinationNode.set_attribute. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
key [key accessType inputOutput, type MFFloat CDATA #IMPLIED]
Parametri di definizione per intervalli di tempo per interpolazione lineare, in ordine crescente e corrispondenti a valori keyValues.
Suggerimento: il numero di keyValues deve essere un multiplo intero del numero di chiavi (keys)!
Suggerimento: il multiplo interi keyValue/key definisce quante coordinate vengono spedite agli output value_changed.
keyValue [keyValue accessType inputOutput, type MFVec3f CDATA #IMPLIED]
Valori di output per l'interpolazione lineare, ognuno corrispondete a chiavi (keys) frazioni di tempo.
Suggerimento: il numero di keyValues deve essere un multiplo intero del numero di chiavi (keys)!
Suggerimento: il multiplo intero keyValue/key definisce quante coordinate vengono spedite agli output value_changed.
set_fraction [set_fraction accessType inputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
set_fraction seleziona la chiave (key) di input per il corrispondente output keyValue.
value_changed [value_changed accessType outputOnly, type MFVec3f CDATA #FIXED ""]
Valore di output interpolato linearmente determinato dal tempo chiave (key) corrente e dal corrispondente valore keyValue
Suggerimento: il multiplo intero keyValue/key definisce quante coordinate vengono spedite agli output value_changed.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
CoordinateInterpolator2D
CoordinateInterpolator2D
CoordinateInterpolator2D genera una serie di valori del tipo Vector2FloatArray che possono essere inviati (tramite ROUTE) a un attributo di tipo Vector2FloatArray. Input tipico: ROUTE someTimeSensor.fraction_changed TO someInterpolator.set_fraction. Output tipico: ROUTE someInterpolator.value_changed TO destinationNode.set_attribute. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
key [key accessType inputOutput, type MFFloat CDATA #IMPLIED]
Parametri di definizione per intervalli di tempo per interpolazione lineare, in ordine crescente e corrispondenti a valori keyValues.
Suggerimento: il numero di keyValues deve essere un multiplo intero del numero di chiavi (keys)!
Suggerimento: il multiplo interi keyValue/key definisce quante coordinate vengono spedite agli output value_changed.
keyValue [keyValue accessType inputOutput, type MFVec3f CDATA #IMPLIED]
Valori di output per l'interpolazione lineare, ognuno corrispondete a chiavi (keys) frazioni di tempo.
Suggerimento: il numero di keyValues deve essere un multiplo intero del numero di chiavi (keys)!
Suggerimento: il multiplo intero keyValue/key definisce quante coordinate vengono spedite agli output value_changed.
set_fraction [set_fraction accessType inputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
set_fraction seleziona la chiave (key) di input per il corrispondente output keyValue.
value_changed [value_changed accessType outputOnly, type MFVec2f CDATA #FIXED ""]
Valore di output interpolato linearmente determinato dal tempo chiave (key) corrente e dal corrispondente valore keyValue
Suggerimento: il multiplo intero keyValue/key definisce quante coordinate vengono spedite agli output value_changed.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
Cylinder Cylinder Cylinder e' un nodo che specifica una geometria.
Suggerimento: inserire un nodo Shape prima di aggiungere la geometria o un nodo Appearance.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
height [height accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA "2"] (0,infinity)
Altezza in metri.
Attenzione: le dimensioni di geometrie semplici non possono essere cambiate dopo la creazione iniziale, usare invece scale di Transform.
radius [radius accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA "1"] (0,infinity)
Raggio in metri.
Attenzione: le dimensioni di geometrie semplici non possono essere cambiate dopo la creazione iniziale, usare invece scale di Transform.
top [top accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Stabilisce se disegnare il cerchio in cima (le facce interne non vengono mai disegnate).
Attenzione: non puo' essere cambiato dopo la creazione iniziale
side [side accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Stabilisce se disegnare il lato (le facce interne non vengono mai disegnate).
Attenzione: non puo' essere cambiato dopo la creazione iniziale
bottom [bottom accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Stabilisce se disegnare il cerchio in fondo (le facce interne non vengono mai disegnate).
Attenzione: non puo' essere cambiato dopo la creazione iniziale
solid [solid accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Dare a solid il valore true significa disegnare solo un lato dei poligoni (backface culling on), Dare a solid il valore false significa disegnare entrambi i lati dei poligoni (backface culling off).
Attenzione: il valore di default value true può nascondere completamente la geometria se visto dal lato sbagliato.
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
CylinderSensor CylinderSensor CylinderSensor converte il movimento del puntatore (ad esempio, il mouse) in valori di rotazione usando un cilindro invisibile allineato con l'asse Y locale.
Suggerimento: i sensori sono influenzati dai nodi fratelli e figli di fratelli.
Suggerimento: aggiungente una geometria trasparente per vedere l'effetto del sensore.
Suggerimento: la direzione iniziale relativa del trascinamento del puntatore determina se vengono usati per la manipolazione i lati del cilindro o i dischi alle estremità.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
description [description accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
Descrizione testuale da visualizzare per descrivere l'azione di questo nodo.
Suggerimento: usate spazi, rendete le descrizioni chiare e leggibili.
Suggerimento: molti tool XML sostituiscono automaticamente, se necessario, i riferimenti XML a carattere (come &#38; per & o &#34; per " ).
enabled [enabled accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "true"]
Attiva/disattiva il nodo sensore.
minAngle [minAngle accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "0"]
blocca eventi di tipo rotation_changed entro un intervallo di valori min/max
Suggerimento: se minAngle > maxAngle, la rotazione non viene bloccata.
maxAngle [maxAngle accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "0"]
blocca eventi di tipo rotation_changed entro un intervallo di valori min/max
Suggerimento: se minAngle > maxAngle, la rotazione non viene bloccata.
diskAngle [diskAngle accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "0.262" (15 gradi)]
Aiuta a decidere il comportamento della rotazione dala direzione iniziale relativa del trascinamento del puntatore: un angolo acuto specifica se i lati del cilindro o i dischi alle estremità della geometria virtuale del sensore vengono usati per la manipolazione.
Suggerimento: diskAngle 0 forza l’uso dei dischi, diskAngle 1.570796 (90 gradi) forza l’uso del cilindro.
autoOffset [autoOffset accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "true"]
determina se i precedenti valori di offset (spostamento dalla posizione iniziale) vengono registrati/accumulati.
offset [offset accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "0"]
Spedisce l'evento e ricorda l'ultimo valore registrato dal sensore.
isActive [isActive accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Vengono spediti degli eventi isActive con valore true/false quando il sensore rileva qualcosa. isActive=true quando il bottone principale del mouse viene premuto, isActive=false quando viene rilasciato.
isOver [isOver accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Indica se il dipositivo di puntamento si trova sopra la geometria del sensore.
rotation_changed [rotation_changed accessType outputOnly, type SFRotation CDATA #FIXED ""]
gli eventi rotation_changed sono uguali alla somma dei cambi relativi di direzione e dei valori di offset sull'asse Y nel sistema locale di coordinate.
trackPoint_changed [trackPoint_changed accessType outputOnly, type SFVec3f CDATA #FIXED ""]
gli eventi di tipo trackPoint_changed forniscono un punto di intersezione della direzione con la geometria virtuale del sensore.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
DirectionalLight DirectionalLight DirectionalLight crea raggi di luce paralleli per illuminare forme geometriche. La luce illumina solo la geometria che e' racchiusa entro il suo gruppo genitore! Non c'e' bisogno di una posizione per la luce in quanto i raggi sono paralleli e provengono da una sorgente a distanza infinita. I nodi DirectionalLight non attenuano la luce con la distanza. Le luci non hanno una forma visibile e attraversano le geometrie che le occludono. Suggerimento: animate la direzione per simulare l'effetto della luce del sole nelle diverse ore del giorno. Suggerimento: HeadLight e' controllata dal nodo NavigationInfo.
Suggerimento per il profilo Interchange: la luce può non illuminare i nodi nello stesso Group o Transform.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
on [on accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "true"]
Attiva/disattiva questa sorgente di luce.
color [color accessType inputOutput, type SFColor CDATA "1 1 1"]
[0,1] colore della luce, applicato al colore degli oggetti.
direction [direction accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "0 0 -1"]
Orientazione della luce relativamente al sistema locale di coordinate.
Suggerimento: animate la direzione per simulare l'effetto della luce del sole nelle diverse ore del giorno.
intensity [intensity accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "1"]
[0,1] Luminosità della luce diretta emessa.
ambientIntensity [ambientIntensity accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "0"] [0,1]
Luminosità della luce ambientale (nondirectional background) emessa.
Suggerimento per il profilo Interchange: questo campo può essere ignorato.
global [global accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "0"]
Global lights illuminate all objects within their volume of lighting influence. Scoped lights only illuminate objects within the same transformation hierarchy.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
Disk2D Disk2D Disk2D e' un nodo che specifica una geometria. Disk2D specifica un cerchio (pieno) with center (0,0).
Suggerimento: inserire un nodo Shape prima di aggiungere la geometria o un nodo Appearance.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
innerRadius [innerRadius accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA "0"] [0,infinito)
Raggio interno del cerchio, maggiore o uguale a 0.
Attenzione: le dimensioni di geometrie semplici non possono essere cambiate dopo la creazione iniziale, usare invece scale di Transform.
outerRadius [outerRadius accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA "1"] (0,infinito)
Raggio esterno del cerchio, maggiore di 0.
Attenzione: le dimensioni di geometrie semplici non possono essere cambiate dopo la creazione iniziale, usare invece scale di Transform.
solid [solid accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "false"]
Dare a solid il valore true significa disegnare solo un lato dei poligoni (backface culling on), Dare a solid il valore false significa disegnare entrambi i lati dei poligoni (backface culling off).
Attenzione: il valore di default value true può nascondere completamente la geometria se visto dal lato sbagliato.
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
ElevationGrid ElevationGrid ElevationGrid e' un nodo che specifica una geometria. ElevationGrid e' una matrice rettangolare di altezza variabile su una superficie piatta. ElevationGrid puo' contenere nodi Color/ColorRGBA, Normal e TextureCoordinate.
Suggerimento: inserire un nodo Shape prima di aggiungere la geometria o un nodo Appearance Si puo' anche usare un ProtoInstance (del tipo appropriato) come contenuto.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
xDimension [xDimension accessType initializeOnly, type SFInt32 CDATA "0"]
Numero di elementi-vettore della matrice lungo la direzione X.
zDimension [zDimension accessType initializeOnly, type SFInt32 CDATA "0"]
Numero di elementi-vettore della matrice lungo la direzione Z.
xSpacing [xSpacing accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA "1.0"]
Distanza in metri tra i vertici della matrice lungo la direzione X.
Suggerimento: la distanza sull’asse x dell’orizzone totale è pari a (xDimension-1) * xSpacing.
zSpacing [zSpacing accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA "1.0"]
Distanza in metri tra i vertici della matrice lungo la direzione Z.
Suggerimento: la distanza sull’asse z dell’orizzone totale è pari a (zDimension-1) * zSpacing.
height [height accessType initializeOnly, type MFFloat CDATA #IMPLIED]
Matrice di altezze dei vertici lungo la direzione Y, con xDimension righe e zDimension colonne.
set_height [set_height accessType inputOnly, type MFFloat CDATA #FIXED ""]
Matrice di altezze dei vertici lungo la direzione Y, con xDimension righe e zDimension colonne.
ccw [ccw accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
ccw = counterclockwise (senso antiorario): ordine dell’orientazione delle coordinate dei vertici.
Suggerimento: ccw con valore false permette di rovesciare i solidi (backface culling) e l’orientazione dei vettori.
creaseAngle [creaseAngle accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA "0"] [0,infinito)
creaseAngle definisce l'angolo (in radianti) per determinare se poligoni adiacenti vengono disegnati con spigoli marcati o con πù arrotondati (smooth shading). Se l’angolo tra le normali di due poligoni adiacenti è minore del creaseAngle, il segmento comune viene disegnato con smooth shading.
Suggerimento: creaseAngle=0 significa disegnare tutti gli angoli con spigoli marcati, creaseAngle=3.14159 significa disegnare tutti gli angoli con spigoli arrotondati.
solid [solid accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Dare a solid il valore true significa disegnare solo un lato dei poligoni (backface culling on), Dare a solid il valore false significa disegnare entrambi i lati dei poligoni (backface culling off).
Attenzione: il valore di default value true può nascondere completamente la geometria se visto dal lato sbagliato.
colorPerVertex [colorPerVertex accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Decide se ColorNode è applicato per vertice (true) o per quadrilatero (false).
normalPerVertex [normalPerVertex accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Decide se il nodo Normal è applicato per vertice (true) o per quadrilatero (false).
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
EspduTransform EspduTransform EspduTransform e' un nodo Transform con capacita' di rete che puo' contenere la maggior parte dei nodi. EspduTransform integra le funzionalita' per i seguenti DIS PDUs: EntityStatePdu CollisionPdu DetonatePdu FirePdu CreateEntity RemoveEntity. Suggerimento: inserire un nodo Shape prima di aggiungere la geometria o un nodo Appearance.
Hint: include <component name='DIS' level='1'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
marking [marking accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
Massimo 11 caratteri per l’etichetta di entità.
siteID [siteID accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
siteID della partecipante LAN o organizzazione.
applicationID [applicationID accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "1"]
applicationID e' unico per un'applicazione ad un cert sito.
entityID [entityID accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
EntityID e' un ID unico per un'entita' all'interno di un'applicazione.
forceID [forceID accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
entityKind [entityKind accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
entityDomain [entityDomain accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
entityCountry [entityCountry accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
entityCategory [entityCategory accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
entitySubCategory [entitySubCategory accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
entitySpecific [entitySpecific accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
entityExtra [entityExtra accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
readInterval [readInterval accessType inputOutput, type SFTime CDATA "0.1"]
Secondi tra aggiornamenti di lettura (read), 0 significa nessuna lettura.
writeInterval [writeInterval accessType inputOutput, type SFTime CDATA "1.0"]
Secondi tra aggiornamenti di scrittura (write), 0 significa nessuna scrittura.
networkMode [networkMode accessType inputOutput, type SFString CDATA ( standAlone | networkReader | networkWriter ) standAlone]
Indica se questa entità sta ignorando la rete, spedendo pacchetti DIS alla rete, o ricevendo pacchetti DIS dalla rete. (1) standAlone: ignora la rete ma risponde comunque ad eventi nella scena locale. (2) networkReader: ascolta la rete e legge pacchetti PDU con intervallo readInterval, si comporta come la copia remota di una entità. (3) networkWriter: spedisce pacchetti PDU in rete con intervallo writeInterval, si comporta come entità master. Valore di default"standAlone" assicura che l’attivazione della rete DIS in una scena come networkReader o networkWriter sia intenzionale.
Warning: do not wrap quotation marks around this SFString enumeration value.
isStandAlone [isStandAlone accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Indica se networkMode="local" (ignora la rete ma risponde ad eventi locali)
isNetworkReader [isNetworkReader accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Indica se networkMode="remote" (ascolta la rete come copia di un'entita' remota)
isNetworkWriter [isNetworkWriter accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Indica se networkMode="master" (invia dati attraverso la rete come entita' master con intervallo writeInterval)
address [address accessType inputOutput, type SFString CDATA localhost]
Indirizzo Multicast, oppure del "localhost" Esempio: 224.2.181.145.
port [port accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
Porta per il Multicast Esempio: 62040.
multicastRelayHost [multicastRelayHost accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
Indirizzo del server di fallback se il multicast non è disponibile localmente. Esempio: devo.cs.nps.navy.mil.
multicastRelayPort [multicastRelayPort accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
Porta del server di fallback se il multicast non è disponibile localmente. Esempio: 8010.
rtpHeaderExpected [rtpHeaderExpected accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "false"]
Indica se gli header RTP sono aggiunti prima dei DIS PDUs.
isRtpHeaderHeard [isRtpHeaderHeard accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Indica se i pacchetti DIS in arrivo hanno un header RTP all’inizio.
isActive [isActive accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
E' stato ricevuto un aggiornamento dalla rete recentemente?
timestamp [timestamp accessType outputOnly, type SFTime CDATA #FIXED ""]
Timestamp DIS in unità temporali VRML dall’ultimo aggiornamento.
translation [translation accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Posizione dei figli relativamente al sistema locale di coordinate, di solito letta da (o scritta su) nodi EspduTransform remoti connessi via rete.
rotation [rotation accessType inputOutput, type SFRotation CDATA "0 0 1 0"]
Orientazione dei figli relativamente al sistema locale di coordinate, di solito letta da (o scritta su) nodi EspduTransform remoti connessi via rete.
center [center accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Spostamento di translazione dall’origine del sistema locale di coordinate.
scale [scale accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "1 1 1"]
Scalatura non uniforme x-y-z del sistema di coordinate dei figli, adattato da center e scaleOrientation.
scaleOrientation [scaleOrientation accessType inputOutput, type SFRotation CDATA "0 0 1 0"]
Rotazione preliminare del sistema locale di coordinate prima della scalatura (per permettere la scalatura intorno a rotazioni arbitrarie).
bboxCenter [bboxCenter accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Centro del bounding box: spostamento della posizione dall'origine del sistema di coordinate locali.
bboxSize [bboxSize accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "-1 -1 -1"]
Dimensioni del bounding box: calcolate automaticamente, possono essere specificate a scopo di ottimizzazione o come vincolo.
linearVelocity [linearVelocity accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
linearAcceleration [linearAcceleration accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
deadReckoning [deadReckoning accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
[0,65535] Algoritmo di dead reckoning usato per proiettare la posizione/orientazione con velocita'/accelerazioni.
isCollided [isCollided accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Un CollisionPDU corrispondente ha riportato una collisione?
collideTime [collideTime accessType outputOnly, type SFTime CDATA #FIXED ""]
Quando c’è stata la collisione?
isDetonated [isDetonated accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Un DetonationPDU corrispondente ha riportato una detonazione?
detonateTime [detonateTime accessType outputOnly, type SFTime CDATA #FIXED ""]
Quando c’è stata la detonazione?
fired1 [fired1 accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "false"]
;Abbiamo sparato con il FIRE PDU primario?
fired2 [fired2 accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "false"]
;Abbiamo sparato con il FIRE PDU secondario?
firedTime [firedTime accessType outputOnly, type SFTime CDATA #FIXED ""]
Quando abbiamo sparato (Fire PDU)?
munitionStartPoint [munitionStartPoint accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
eventout, usa le coordinate di esercizio.
munitionEndPoint [munitionEndPoint accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
eventout, usa le coordinate di esercizio.
munitionSiteID [munitionSiteID accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
siteID di Munition.
munitionApplicationID [munitionApplicationID accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "1"]
applicationID di Munition, unico per l'applicazione di questo sito.
munitionEntityID [munitionEntityID accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
entityID di Munition e' un ID unico per entita' che sparano delle munizioni all'interno di quella applicazione.
fireMissionIndex [fireMissionIndex accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA #FIXED ""]
warhead [warhead accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
fuse [fuse accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
munitionQuantity [munitionQuantity accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
firingRate [firingRate accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
firingRange [firingRange accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "0"]
collisionType [collisionType accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
detonationLocation [detonationLocation accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
detonationRelativeLocation [detonationRelativeLocation accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
detonationResult [detonationResult accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
eventApplicationID [eventApplicationID accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "1"]
Simulation/exercise eventApplicationID is unique for events generated from application at that site.
eventEntityID [eventEntityID accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
eventNumber [eventNumber accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
eventSiteID [eventSiteID accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
Simulation/exercise siteID of the participating LAN or organization.
articulationParameterCount [articulationParameterCount accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
Il primo parametro articolato è articulationParameterValue0.
articulationParameterDesignatorArray [articulationParameterDesignatorArray accessType inputOutput, type MFInt32 CDATA #IMPLIED]
Array di designatori per ogni parametro articolato.
articulationParameterChangeIndicatorArray [articulationParameterChangeIndicatorArray accessType inputOutput, type MFInt32 CDATA #IMPLIED]
Array di contatori di cambiamento, ognuno incrementato quando un parametro articolato viene aggiornato.#IMPLIED]
articulationParameterIdPartAttachedToArray [articulationParameterIdPartAttachedToArray accessType inputOutput, type MFInt32 CDATA #IMPLIED]
Array di ID di parti a cui ciascun parametro articolato viene attaccato.
articulationParameterTypeArray [articulationParameterTypeArray accessType inputOutput, type MFInt32 CDATA #IMPLIED]
Array di enumerazioni di tipo per ogni elemento di parametro articolato.
articulationParameterArray [articulationParameterArray accessType inputOutput, type MFFloat CDATA #IMPLIED]
TODO.
set_articulationParameterValue0 [set_articulationParameterValue0 accessType inputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
Elemento set di un array payload definito dall'utente.
set_articulationParameterValue1 [set_articulationParameterValue1 accessType inputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
Elemento set di un array payload definito dall'utente.
set_articulationParameterValue2 [set_articulationParameterValue2 accessType inputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
Elemento set di un array payload definito dall'utente.
set_articulationParameterValue3 [set_articulationParameterValue3 accessType inputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
Elemento set di un array payload definito dall'utente.
set_articulationParameterValue4 [set_articulationParameterValue4 accessType inputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
Elemento set di un array payload definito dall'utente.
set_articulationParameterValue5 [set_articulationParameterValue5 accessType inputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
Elemento set di un array payload definito dall'utente.
set_articulationParameterValue6 [set_articulationParameterValue6 accessType inputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
Elemento set di un array payload definito dall'utente.
set_articulationParameterValue7 [set_articulationParameterValue7 accessType inputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
Elemento set di un array payload definito dall'utente.
articulationParameterValue0_changed [articulationParameterValue0_changed accessType outputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
Elemento get di un array payload definito dall'utente.
articulationParameterValue1_changed [articulationParameterValue1_changed accessType outputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
Elemento get di un array payload definito dall'utente.
articulationParameterValue2_changed [articulationParameterValue2_changed accessType outputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
Elemento get di un array payload definito dall'utente.
articulationParameterValue3_changed [articulationParameterValue3_changed accessType outputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
Elemento get di un array payload definito dall'utente.
articulationParameterValue4_changed [articulationParameterValue4_changed accessType outputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
Elemento get di un array payload definito dall'utente.
articulationParameterValue5_changed [articulationParameterValue5_changed accessType outputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
Elemento get di un array payload definito dall'utente.
articulationParameterValue6_changed [articulationParameterValue6_changed accessType outputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
Elemento get di un array payload definito dall'utente.
articulationParameterValue7_changed [articulationParameterValue7_changed accessType outputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
Elemento get di un array payload definito dall'utente.
geoSystem [geoSystem accessType initializeOnly, type MFString CDATA "GD" "WE"]
Identifies spatial reference frame: Geodetic (GD), Geocentric (GC), Universal Transverse Mercator (UTM). Supported values: "GD" "UTM" or "GC" followed by optional additional string parameters.
Warning: deprecated values are GDC (use GD) and GCC (use GC).
GeoCoords [geoCoords accessType inputOutput, type SFVec3d CDATA "0 0 0"]
Geographic location (specified in current geoSystem coordinates) for children geometry (specified in relative VMRL-meter coordinates).
Hint: include <component name='Geospatial' level='1'/>
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
EXPORT EXPORT EXPORT espone un nodo locale a invio/ricezione tramite ROUTE quando la scena corrente viene riferita tramite Inline da un mondo esterno.
Suggerimento: i comandi EXPORT possono essere posti dopo il tag Scene in modo da mostrare le interfacce all’inizio.
Attenzione: non riferire nodi all’interno di un ProtoDeclare.
Attenzione: sperimentale.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
localDEF [localDEF IDREF #REQUIRED]
localDEF e' il nome DEF-inito del nodo locale che deve essere esportato.
AS [AS NMTOKEN #IMPLIED]
rinomina il nodo localDEF con un nome diverso per l'esportazione.
Suggerimento: facoltativo, per default si usa il nome localDEF.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
ExternProtoDeclare ExternProtoDeclare ExternProtoDeclare è un riferimento a una definizione di nodo ProtoDeclare che si trova in un altro file. Le interfacce ExternProtoDeclare vengono definite con tag <field> (senza attributi IS). Suggerimento: ExternProto è solo una definizione, usare ProtoInstance per creare nuove istanze. Suggerimento: ExternProtoDeclare url è della forma http://www.web3d.org/x3d/someWorld.x3d#ProtoName
Hint: X3D Scene Authoring Hints http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#InlinesPrototypes
Warning: do not include a <ProtoInterface> element.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
name [NMTOKEN #REQUIRED]
nome del nodo EXTERNPROTO che si sta dichiarando.
url [url accessType initializeOnly, type MFString CDATA #IMPLIED]
Posizione e nome del file sorgente della dichiarazione ProtoDeclare di interesse. Suggerimento: Le Stringhe possono avere valori multipli, quindi separate ogni stringa con apici. [ "http://www.url1.org" "http://www.url2.org" "etc." ]. Suggerimento: far corrispondere esattamente le lettere maiuscole e minuscole per i nomi di directory e file nei link http! Suggerimento: si può rimpiazzare ogni spazio negli url con %20.
Hint: X3D Scene Authoring Hints http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#urls
appinfo [appinfo type SFString CDATA #IMPLIED]
Informazione relativa all’applicazione che fornisce una semplice descrizione usabile come tooltip, simile al tag appinfo di XML Schema.
documentation [documentation type SFString CDATA #IMPLIED]
url della documentazione per ulteriori informazioni, simile al tag documentation di XML Schema.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
Extrusion Extrusion Extrusion e' un nodo che specifica una geometria stretching a 2D cross section along a 3D-spine path in the local coordinate system Scaling/rotating cross-sections can produce a variety of shapes.
Suggerimento: inserire un nodo Shape prima di aggiungere la geometria o un nodo Appearance.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
spine [spine accessType initializeOnly, type MFVec3f CDATA "0 0 0, 0 1 0"]
spine è una lista di punti 3D di una curva lineare a tratti che formano una serie di vertici connessi, aperta o chiusa. Questo è il percorso lungo cui la crossSection viene estrusa.
Suggerimento: il numero di punti della spine, di valori di scala e di orientazione devono essere uguali.
crossSection [crossSection accessType initializeOnly, type MFVec2f CDATA "1 1, 1 -1, -1 -1, -1 1, 1 1"]
Un insieme ordinato di punti 2D che disegna una curva lineare a tratti e forma una serie planare di vertici connessi. Questo fornisce una silhouette della superficie esterna.
Attenzione: far corrispondere senso orario/antiorario altrimenti si può ottenere una geometria impossibile/invertita!
scale [scale accessType initializeOnly, type MFVec2f CDATA "1 1"] (0,infinito)
scale è una lista di parametri di scala 2D che vengono applicati ad ogni piano di sezione allineato con la spine.
Suggerimento: il numero di punti della spine, di valori di scala e di orientazione devono essere uguali.
Attenzione: non sono permessi valori di scala zero o negativi.
orientation [orientation accessType initializeOnly, type MFRotation CDATA "0 0 1 0"]
orientation è una lista di tuple a 4 valori di orientazione asse-angolo applicata ad ogni piano di sezione allineato alla spine.
Suggerimento: il numero di punti della spine, di valori di scala e di orientazione devono essere uguali.
beginCap [beginCap accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Decide se il 'tappo' iniziale viene disegnato (simile al tappo superiore del Cylinder).
Attenzione: non puo' essere cambiato dopo la creazione iniziale
endCap [endCap accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Decide se il 'tappo' finale viene disegnato (simile al tappo inferiore del Cylinder).
Attenzione: non puo' essere cambiato dopo la creazione iniziale
ccw [ccw accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
ccw = verso antiorario: ordine dell’orientazione delle coordinate dei vertici.
Suggerimento: ccw posto a false permette di invertire il solido (backface culling) e l’orientazione del vettore-normale.
convex [convex accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
;Decide se tutti i poligoni in una figura sono convessi (true), o concavi (false). Un poligono convesso è planare, non interseca sé; stesso, e ha tutti gli angoli interni < 180 gradi.
Attenzione: una geometia concava puo' essere invisibile se, come di defauolt, convex=true.
creaseAngle [creaseAngle accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA "0.0"] [0,infinito)
creaseAngle definisce l'angolo (in radianti) per determinare se poligoni adiacenti vengono disegnati con spigoli marcati o con πù arrotondati (smooth shading). Se l’angolo tra le normali di due poligoni adiacenti è minore del creaseAngle, il segmento comune viene disegnato con smooth shading.
Suggerimento: creaseAngle=0 significa disegnare tutti gli angoli con spigoli marcati, creaseAngle=3.14159 significa disegnare tutti gli angoli con spigoli arrotondati.
solid [solid accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Dare a solid il valore true significa disegnare solo un lato dei poligoni (backface culling on), Dare a solid il valore false significa disegnare entrambi i lati dei poligoni (backface culling off).
Attenzione: il valore di default value true può nascondere completamente la geometria se visto dal lato sbagliato.
set_crossSection [set_crossSection accessType inputOnly, type MFVec2f CDATA #FIXED ""]
Un insieme ordinato di punti 2D che disegna una curva lineare a tratti e forma una serie planare di vertici connessi. Questo fornisce una silhouette della superficie esterna.
Attenzione: far corrispondere senso orario/antiorario altrimenti si può ottenere una geometria impossibile/invertita!
set_orientation [set_orientation accessType inputOnly, type MFRotation CDATA #FIXED ""]
Una lista di tuple a 4 valori di orientazione asse-angolo applicata ad ogni piano di sezione allineato alla spine.
Suggerimento: il numero di punti della spine, di valori di scala e di orientazione devono essere uguali.
set_scale [set_scale accessType inputOnly, type MFVec2f CDATA #FIXED ""] (0,infinito)
Una lista di parametri di scala 2D che vengono applicati ad ogni piano di sezione allineato con la spine.
Suggerimento: il numero di punti della spine, di valori di scala e di orientazione devono essere uguali.
Attenzione: non sono permessi valori di scala zero o negativi.
set_spine [set_spine accessType inputOnly, type MFVec3f CDATA #FIXED ""]
spine è una lista di punti 3D di una curva lineare a tratti che formano una serie di vertici connessi, aperta o chiusa. Questo è il percorso lungo cui la crossSection viene estrusa.
Suggerimento: il numero di punti della spine, di valori di scala e di orientazione devono essere uguali.
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
field field Un elemento field (campo) definisce un attributo o nodo di una interfaccia.
Suggerimento: aggiungere Script, ProtoDeclare or ExternProtoDeclare prima di aggiungere un campo.
Suggerimento: mettere un SFNode/MFNode di inizializzazione nel contenuto.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
name [name NMTOKEN #REQUIRED]
Nome di questo campo.
accessType [accessType , type [accessType (inputOnly|outputOnly|initializeOnly|inputOutput) #REQUIRED]
Semantica rispetto al modello degli eventi per le possibilita' set/get del nodo. Suggerimento per VRML97: inputOnly=eventIn, outputOnly=eventOut, initializeOnly=field, inputOutput=exposedField.
Attenzione: non sono permessi inputOutput=exposedField nei nodi Script in VRML97, usare initializeOnly=field per la compatibilita' all'indietro.
type [type (select from types list) #REQUIRED]
Tipo di base di questo campo.
value [value accessType outputOnly, type [value accessType outputOnly, CDATA #IMPLIED]
Fornisce un valore di default per l’inizializzazione di questo campo (può essere re-inizializzato πù tardi usando ProtoInstance fieldValue).
Suggerimento: i tipi SFNode/MFNode sono inizializzati dal contenuto, e non dal valore di questo campo.
Suggerimento: obbligatorio per Script e ProtoDeclare.
Attenzione: non permesso per ExternProtoDeclare.
Attenzione: non permesso per variabili inputOnly o outputOnly.
appinfo [appinfo type SFString CDATA #IMPLIED]
Informazione relativa all’applicazione che fornisce una semplice descrizione usabile come tooltip, simile al tag appinfo di XML Schema.
documentation [documentation type SFString CDATA #IMPLIED]
url della documentazione per ulteriori informazioni, simile al tag documentation di XML Schema.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
fieldValue fieldValue Un elemento fieldValue viene usato per re-inizializzare valori di default dei campi in instanze di proto (ProtoInstances). I nomi dei campi devono essere già stati definiti in ProtoDeclare o ExternProtoDeclare.
Suggerimento: mettere il valore SFNode/SMNode di inizializzazione nel contenuto di fieldValue.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
name [name NMTOKEN #REQUIRED]
Nome di questo campo (già definito in ProtoDeclare o ExternProtoDeclare).
value [value accessType outputOnly, type [value accessType outputOnly, CDATA #IMPLIED]
Valore iniziale di questo campo (sostituisce il valore di inizializzazione di default in ProtoDeclare o ExternProtoDeclare).
Suggerimento: inizializzare il valore SFNode/SMNode usando il contenuto.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
FillProperties FillProperties FillProperties indicates whether appearance is filled or hatched. Hatches are applied on top of the already rendered appearance of the node, and are not affected by lighting.
Hint: include <component name='Shape' level='3'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
filled [filled accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "true"]
Whether or not associated geometry is filled.
hatched [hatched accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "true"]
Whether or not associated geometry is hatched.
hatchStyle [hatchStyle accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "1"]
hatchStyle selects a hatch pattern from International Register of Graphical Items. 1=Horizontal equally spaced parallel lines. 2=Vertical equally spaced parallel lines. 3=Positive slope equally spaced parallel lines. 4=Negative slope equally spaced parallel lines. 5=Horizontal/vertical crosshatch. 6=Positive slope/negative slope crosshatch. 7=(cast iron or malleable iron and general use for all materials). 8=(steel). 9=(bronze, brass, copper, and compositions). 10=(white metal, zinc, lead, babbit, and alloys). 11=(magnesium, aluminum, and aluminum alloys). 12=(rubber, plastic, and electrical insulation). 13=(cork, felt, fabric, leather, and fibre). 14=(thermal insulation). 15=(titanium and refi-actory material). 16=(marble, slate, porcelain, glass, etc.). 17=(earth). 18=(sand). 19=(repeating dot).
hatchColor [hatchColor accessType inputOutput, type SFColor CDATA "1 1 1"]
[0,1] Color of the hatch pattern.
containerField [containerField NMTOKEN "fillProperties"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
   
FloatVertexAttribute
FloatVertexAttribute defines a set of per-vertex single precision floating point attributes. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
name [name accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
name of this particular VertexAttribute instance.
value [value accessType inputOutput, type MFFloat CDATA ""]
value specifies an arbitrary collection of floating point values that will be passed to the shader as per-vertex information.
Hint: the length of the value field shall be a multiple of numComponents.
numComponents [numComponents accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA (1,4) "4"]
numComponents pecifies how many consecutive floating point values should be grouped together per vertex.
Hint: the length of the value field shall be a multiple of numComponents.
containerField [containerField NMTOKEN "attrib"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
Fog Fog Fog (nebbia) simula effetti atmosferici mescolando oggetti distanti con il colore della nebbia Background, Fog, NavigationInfo, TextureBackground e Viewpoint sono nodi bindable.
Warning: results are undefined if a bindable node (Viewpoint, OrthoViewpoint, NavigationInfo, Fog, Background, TextureBackground) is a contained child of LOD or Switch.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
color [color accessType inputOutput, type SFColor CDATA "1 1 1"]
[0,1]
Suggerimento: porre uguale a Background color per far scomparire gli oggetti in lontananza.
fogType [fogType accessType inputOutput, type [fogType accessType inputOutput, (LINEAR|EXPONENTIAL) LINEAR]
Specifica l’algoritmo per il tasso di nebbia crescente, LINEAR (lineare) oppure EXPONENTIAL (esponenziale).
Suggerimento: EXPONENTIAL è πù naturale ma anche computazionalmente πù dispendioso.
Warning: do not wrap quotation marks around this SFString value.
visibilityRange [visibilityRange accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "0.0"]
Distanza in metri a cui gli oggetti sono totalmente oscurati dalla nebbia, usando il sistema locale di coordinate.
Suggerimento: visibilityRange 0 disabilita la nebbia.
set_bind [set_bind accessType inputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Porre set_bind al valore true rende questo nodo attivo porre set_bind al valore false rende questo nodo non attivo. Quindi dare a bind il valore true/false eseguirà un pop/push (attivazione/disattivazione) di questo nodo.
bindTime [bindTime accessType outputOnly, type SFTime CDATA #FIXED ""]
Evento spedito quando il nodo diventa attivo/disattivo.
isBound [isBound accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Evento true spedito quando il nodo diventa attivo, evento false spedito quando il nodo viene disattivato da un altro nodo.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
FogCoordinate FogCoordinate FogCoordinate defines a set of explicit fog depths on a per-vertex basis, overriding Fog visibilityRange. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
depth [depth accessType inputOutput, type MFVec3f CDATA #IMPLIED]
depth contains a set of 3D coordinate triplet values.
containerField [containerField NMTOKEN "coord"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
FontStyle FontStyle FontStyle definisce la dimensione, la famiglia di font, e lo stile usato dai nodi Text.
Suggerimento: aggiungere prima un nodo Text come genitore.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
family [family accessType initializeOnly, type MFString CDATA ( SERIF | SANS | TYPEWRITER ) "SERIF"]
Sequenza di nomi di famiglie di font in ordine di preferenza - i browser usano la prima famiglia che supportano. I valori sicuramente supportati sono "SERIF" "SANS" "TYPEWRITER". Suggerimento: SERIF e SANS sono font a larghezza variabile (per esempio, Roman e Arial). Suggerimento: TYPEWRITER è un font a larghezza fissa (per esempio, Courier). Suggerimento: Le stringhe possono avere valori multipli, quindi separare "ogni stringa" "con" "apici".
Hint: see 15.2.2.2 Font family and style http://www.web3d.org/files/specifications/19775-1/V3.3/Part01/components/text.html#Fontfamilyandstyle for details.
style [style accessType initializeOnly, type SFString CDATA ( PLAIN | BOLD | ITALIC | MIDDLE ) PLAIN]
Scegliere uno tra questi quattro valori per lo stile del testo.
Warning: do not wrap quotation marks around this SFString value.
Hint: see 15.2.2.2 Font family and style http://www.web3d.org/files/specifications/19775-1/V3.3/Part01/components/text.html#Fontfamilyandstyle for details.
justify [justify accessType initializeOnly, type MFString CDATA]
Fornire due valori stringa per l’allineamento sull’asse maggiore e minore, valori possibili sono "FIRST" "BEGIN" "MIDDLE" "END"] Esempio: "MIDDLE" "MIDDLE". Suggerimento: Le stringhe possono avere valori multipli, quindi separare "ogni stringa" "con" "apici".
Hint: see 15.2.2.3 Direction and justification http://www.web3d.org/files/specifications/19775-1/V3.3/Part01/components/text.html#Directionandjustification for details.
size [size accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA "1.0"] [0,∞)
Altezza nominale (nel sistema locale di coordinate) del glifo del testo Decide anche la spaziatura di default tra linee adiacenti di testo.
spacing [spacing accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA "1.0"] [0,∞)
Fattore di correzione per la spaziatura tra linee adiacenti di testo.
language [language accessType initializeOnly, type SFString CDATA #IMPLIED]
I codici di lingua consistono di un codice primario e di una (eventualmente vuota) serie di sottocodici. [ codice-di-lingua = codice-primario ( "-" sottocodice )* ] Two-letter primary codes are reserved for language abbreviations.
Hint: see RFC1766, http://www.ietf.org/rfc/rfc1766.txt Alcuni codici primari di due lettere sono en (English), fr (French), de (German), it (Italian), nl (Dutch), el (Greek), es (Spanish), pt (Portuguese), ar (Arabic), he (Hebrew), ru (Russian), zh (Chinese), ja (Japanese), hi (Hindi), ur (Urdu), e sa (Sanskrit). Qualsiasi sottocodice di due lettere viene interpretato come un codice di nazione.
Warning: do not wrap quotation marks around these SFString enumeration values.
Hint: see ISO3166 or http://www.oasis-open.org/cover/iso639a.html
horizontal [horizontal accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Decide se la direzione del testo è orizzontale (true) o verticale (false).
Hint: see 15.2.2.3 Direction and justification http://www.web3d.org/files/specifications/19775-1/V3.3/Part01/components/text.html#Directionandjustification for details.
leftToRight [leftToRight accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Decide se la direzione del testo è da sinistra verso destra (true) or da destra verso sinistra (false).
Hint: see 15.2.2.3 Direction and justification http://www.web3d.org/files/specifications/19775-1/V3.3/Part01/components/text.html#Directionandjustification for details.
topToBottom [topToBottom accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Decide se la direzione del testo è dall’alto verso il basso (true) or dal basso verso l’alto (false).
Hint: see 15.2.2.3 Direction and justification http://www.web3d.org/files/specifications/19775-1/V3.3/Part01/components/text.html#Directionandjustification for details.
containerField [containerField NMTOKEN "fontStyle"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
GeneratedCubeMapTexture
GeneratedCubeMapTexture
GeneratedCubeMapTexture defines a cubic environment map that sources its data from internally generated images. The viewpoint of the generated texture is the location and orientation of the associated geometry in world space.
Hint: typically a Box is used.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
update [update accessType inputOutput, type SFString CDATA (NONE|NEXT_FRAME_ONLY|ALWAYS) NONE]
update controls regeneration of the texture.
Warning: An object trying to render itself in the scene graph can cause infinite loops.
size [size accessType initializeOnly, type SFInt32 CDATA "128"] (0,+infinity)
size indicates the resolution of the generated images in number of pixels per side.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
GeoCoordinate GeoCoordinate GeoCoordinate costruisce una geometria come un insieme di coordinate geografiche 3D. Queste vengono trasformate in una rappresentazione geocentrica, e con curvatura terrestre. GeoCoordinate viene usato solo da IndexedFaceSet, IndexedLineSet, e PointSet. GeoCoordinate può contenere un nodo GeoOrigin.
Hint: include <component name='Geospatial' level='1'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
GeoSystem [geoSystem accessType initializeOnly, type MFString CDATA "GD" "WE"]
Identifies spatial reference frame: Geodetic (GD), Geocentric (GC), Universal Transverse Mercator (UTM). Identifica il sistema di coordinate geografiche usato. Valori supportati: GD UTM GC
Hint: include <component name='Geospatial' level='1'/>
point [point accessType inputOutput, type MFVec3d CDATA #IMPLIED]
point contiene un insieme delle coordinate geografiche 3D attuali, fornite nel formato geoSystem se si vuole, si possono dividere le stringhe: "x1 y1 z1 x2 y2 z2" oppure "x1 y1 z1", "x2 y2 z2"
containerField [containerField NMTOKEN "coord"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
GeoElevationGrid GeoElevationGrid GeoElevationGrid è un nodo geometria che definisce un campo di altezza rettangolare sopra una superficie geografica curva usando coordinate geografiche. GeoElevationGrid può contenere nodi GeoOrigin, Color/ColorRGBA, Normal e TextureCoordinate. Suggerimento: inserire un nodo Shape prima di aggiungere la geometria o un nodo Appearance.
Hint: include <component name='Geospatial' level='1'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
GeoSystem [geoSystem accessType initializeOnly, type MFString CDATA "GD" "WE"]
Identifica il sistema di coordinate geografiche usato (GD UTM GC).
Hint: include <component name='Geospatial' level='1'/>
GeoGridOrigin [geoGridOrigin accessType initializeOnly, type SFVec3d CDATA "0 0 0"]
Coordinata geografica per l’angolo sud-ovest (in basso a sinistra) del dataset delle altezze.
Hint: include <component name='Geospatial' level='1'/>
xDimension [xDimension accessType initializeOnly, type SFInt32 CDATA "0"]
Numero di elementi della matrice lungo la direzione X est-ovest.
Suggerimento: la distanza totale dell’asse x orizzontale è uguale a (xDimension-1) * xSpacing.
zDimension [zDimension accessType initializeOnly, type SFInt32 CDATA "0"]
Numero elementi della matrice lungo la direzione nord-sud Z.
Suggerimento: la distanza totale dell’asse z verticale è uguale a (zDimension-1) * zSpacing.
xSpacing [xSpacing accessType initializeOnly, type SFDouble CDATA "1.0"]
Distanza tra i vertici della matrice lungo la direzione X est-ovest quando geoSystem vale GDC, xSpacing è il numero dei gradi di longitudine quando geoSystem vale UTM, xSpacing is number of spostamenti verso est (metri).
zSpacing [zSpacing accessType initializeOnly, type SFDouble CDATA "1.0"]
Distanza tra i vertici della matrice lungo la direzione Z nord-sudn quando geoSystem vale GDC, zSpacing è il numero dei gradi di latitudine quando geoSystem vale UTM, zSpacing è il numero degli spostamenti verso nord (metri).
yScale [yScale accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "1.0"]
Esagerazione verticale dei dati visualizzati.
height [height accessType initializeOnly, type MFDouble CDATA #IMPLIED]
Contiene xDimension righe * zDimension colonne valori floating-point di elevazione sopra l’ellissoide i valori sono in ordine da ovest a est, e da sud a nord geoGridOrigin è nell’angolo sud-ovest (in basso a sinistra) del dataset delle altezze.
set_height [set_height accessType initializeOnly, type MFDouble CDATA #FIXED ""]
Contiene xDimension righe * zDimension colonne valori floating-point di elevazione sopra l’ellissoide i valori sono in ordine da ovest a est, e da sud a nord geoGridOrigin è nell’angolo sud-ovest (in basso a sinistra) del dataset delle altezze.
ccw [ccw accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
ccw = counterclockwise (senso antiorario): ordine dell’orientazione delle coordinate dei vertici.
Suggerimento: ccw con valore false permette di rovesciare i solidi (backface culling) e l’orientazione dei vettori.
solid [solid accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Dare a solid il valore true significa disegnare solo un lato dei poligoni (backface culling on), Dare a solid il valore false significa disegnare entrambi i lati dei poligoni (backface culling off).
Attenzione: il valore di default value true può nascondere completamente la geometria se visto dal lato sbagliato.
creaseAngle [creaseAngle accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA "0"] [0,infinito)
creaseAngle definisce l'angolo (in radianti) per determinare se poligoni adiacenti vengono disegnati con spigoli marcati o con πù arrotondati (smooth shading). Se l’angolo tra le normali di due poligoni adiacenti è minore del creaseAngle, il segmento comune viene disegnato con smooth shading.
Suggerimento: creaseAngle=0 significa disegnare tutti gli angoli con spigoli marcati, creaseAngle=3.14159 significa disegnare tutti gli angoli con spigoli arrotondati
colorPerVertex [colorPerVertex accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Decide se ColorNode è applicato per vertice (true) o per quadrilatero (false).
normalPerVertex [normalPerVertex accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Whether Normal vectors are applied per vertex (true) or per quadrilateral (false).
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
GeoLocation GeoLocation GeoLocation posiziona un modello VRML sulla superficie della terra. GeoLocation può contenere figlie e nodi GeoOrigin.
Hint: include <component name='Geospatial' level='1'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
GeoSystem [geoSystem accessType initializeOnly, type MFString CDATA "GD" "WE"]
Identifica il sistema di coordinate geografiche usato (GD UTM GC).
Hint: include <component name='Geospatial' level='1'/>
GeoCoords [geoCoords accessType inputOutput, type SFVec3d CDATA "0 0 0"]
Locazione geografica (specificata nelle coordinate geoSystem correnti) per le geometrie figlie (specificata in coordinate metriche VRML relative).
Hint: include <component name='Geospatial' level='1'/>
bboxCenter [bboxCenter accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Centro del bounding box: spostamento della posizione dall'origine del sistema di coordinate locali.
bboxSize [bboxSize accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "-1 -1 -1"]
Dimensioni del bounding box: calcolate automaticamente, possono essere specificate a scopo di ottimizzazione o come vincolo.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
GeoLOD GeoLOD GeoLOD fornisce caricamento/rimozione (con livello di dettaglio quadtree) di terreni con risoluzione multipla. GeoLOD può contenere figli e nodi GeoOrigin. Suggerimento: i nodi figli espongono ill grafo della scena all’insieme dei nodi correntemente caricati. Suggerimento: usare rootNode oppure rootUrl per specificare la geometria radice, non entrambi.
Hint: include <component name='Geospatial' level='1'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
GeoSystem [geoSystem accessType initializeOnly, type MFString CDATA "GD" "WE"]
Identifica il sistema di coordinate geografiche usato (GD UTM GC).
Hint: include <component name='Geospatial' level='1'/>
rootUrl [rootUrl accessType initializeOnly, type MFString CDATA #IMPLIED]
Usare rootNode oppure rootUrl per specificare la geometria radice, non entrambi.
child1Url [child1Url accessType initializeOnly, type MFString CDATA #IMPLIED]
Geometria quadtree caricata quando l’utente è all’interno della distanza.
child2Url [child2Url accessType initializeOnly, type MFString CDATA #IMPLIED]
Geometria quadtree caricata quando l’utente è all’interno della distanza.
child3Url [child3Url accessType initializeOnly, type MFString CDATA #IMPLIED]
Geometria quadtree caricata quando l’utente è all’interno della distanza.
child4Url [child4Url accessType initializeOnly, type MFString CDATA #IMPLIED]
Geometria quadtree caricata quando l’utente è all’interno della distanza.
range [range accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA #IMPLIED] (0,infinito)
La distanza dell’utente dal centro delle coordinate geografiche provoca il caricamento/rimozione di quadtree.
Hint: not setting range values indicates that level switching can be optimized automatically based on performance.
center [center accessType initializeOnly, type SFVec3d CDATA "0 0 0"]
La distanza dell’utente dal centro delle coordinate geografiche provoca il caricamento/rimozione di quadtree.
bboxCenter [bboxCenter accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Centro del bounding box: spostamento della posizione dall'origine del sistema di coordinate locali.
bboxSize [bboxSize accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "-1 -1 -1"]
Dimensioni del bounding box: calcolate automaticamente, possono essere specificate a scopo di ottimizzazione o come vincolo.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
GeoMetadata GeoMetadata GeoMetadata include un sottoinsieme generico di metadata che si riferiscono ai dati geografici.
Hint: include <component name='Geospatial' level='1'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
url [url accessType inputOutput, type MFString CDATA #IMPLIED]
Hypertext link to an external, complete metadata description. Suggerimento: Le Stringhe possono avere valori multipli, quindi separate ogni stringa con apici. [ "http://www.url1.org" "http://www.url2.org" "etc." ]. Suggerimento: far corrispondere esattamente le lettere maiuscole e minuscole per i nomi di directory e file nei link http! Suggerimento: si può rimpiazzare ogni spazio negli url con %20.
Hint: X3D Scene Authoring Hints http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#urls
data [data accessType inputOutput, type [data accessType inputOutput, IDREFS #IMPLIED]
Lista di tutti i nodi che implementano questi dati se non specificato, allora il nodo GeoMetadata si riferisce all’intera scena.
summary [summary accessType inputOutput, type MFString CDATA #IMPLIED]
Coppie metadata keyword=value La codifica VRML97 combina le coppie keyword=value seguenti all’interno di summary.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
GeoOrigin GeoOrigin specifica un sistema locale di coordinate per una maggiore precisione geografica. Suggerimento: è permesso solo un sistema di coordinate per scena quindi usare solo un nodo GeoOrigin per scena è raccomandato.
Hint: include <component name='Geospatial' level='1'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
GeoSystem [geoSystem accessType initializeOnly, type MFString CDATA "GD" "WE"]
Identifica il sistema di coordinate geografiche usato (GD UTM GC).
Hint: include <component name='Geospatial' level='1'/>
GeoCoords [geoCoords accessType inputOutput, type SFVec3d CDATA "0 0 0"]
Definisce la posizione geografica assoluta (e implicitamente la struttura delle coordinate locali).
Hint: include <component name='Geospatial' level='1'/>
rotateYUp [rotateYUp accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "false"]
Stabilisce se ruotare le coordinate dei nodi usando questo GeoOrigin in modo che la direzione locale verso l’alto sia allineata con l’asse Y VRML rotateYUp con valore false significa che la direzione locale verso l’alto è relativa alla superficie del pianeta rotateYUp con valore true significa che le modalità FLY e WALK di NavigationInfo funzionano in modo appropriato.
containerField [containerField NMTOKEN "geoOrigin"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
GeoPositionInterpolator
GeoPositionInterpolator
GeoPositionInterpolator anima oggetti all’interno di un sistema di coordinate geografico. GeoPositionInterpolator può contenere un nodo GeoOrigin. Input tipico: ROUTE someTimeSensor.fraction_changed TO someInterpolator.set_fraction Output tipico: ROUTE someInterpolator.value_changed TO destinationNode.set_attribute.
Hint: include <component name='Geospatial' level='1'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
GeoSystem [geoSystem accessType initializeOnly, type MFString CDATA "GD" "WE"]
Identifica il sistema di coordinate geografiche usato (GD UTM GC).
Hint: include <component name='Geospatial' level='1'/>
key [key accessType inputOutput, type MFFloat CDATA #IMPLIED]
Parametri di definizione per gli intervalli di tempo da interpolare linearmente, in ordine crescente e corrispondenti ai valori chiave (keyValues).
Suggerimento: il numero di chiavi (key) deve corrispondere al numero di keyValues!
keyValue [keyValue accessType inputOutput, type MFVec3d CDATA #IMPLIED]
Valori di output per l’interpolazione lineare, ognuno corrispondente a chiavi (keys) tempo-frazione.
Suggerimento: il numero di chiavi (key) deve corrispondere al numero di keyValues!
set_fraction [set_fraction accessType inputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
set_fraction seleziona la chiave (key) di input per il corrispondente output keyValue.
value_changed [value_changed accessType outputOnly, type SFVec3f CDATA #FIXED ""]
Valore di output interpolato linearmente determinato dal tempo chiave (key) corrente e dal corrispondente valore keyValue
Geovalue_changed [geovalue_changed accessType outputOnly, type SFVec3d CDATA #FIXED ""]
coordinata interpolata nel sistema di coordinate geografiche specificato da geoSystem TODO.
Hint: include <component name='Geospatial' level='1'/>
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
GeoTouchSensor GeoTouchSensor GeoTouchSensor ritorna le coordinate geografiche dell’oggetto che su cui si trova il puntatore. GeoTouchSensor può contenere un nodo GeoOrigin. Suggerimento: i sensori sono influenzati dai nodi fratelli e figli di fratelli.
Hint: include <component name='Geospatial' level='1'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
GeoSystem [geoSystem accessType initializeOnly, type MFString CDATA "GD" "WE"]
Identifica il sistema di coordinate geografiche usato (GD UTM GC).
Hint: include <component name='Geospatial' level='1'/>
enabled [enabled accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "true"]
Attiva/disattiva il nodo sensore.
description [description accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
Text tooltip description to be displayed for action of this node.
Hint: use spaces, make descriptions clear and readable.
Hint: many XML tools substitute XML character references automatically if needed (like &#38; for & or &#34; for " ).
isActive [isActive accessType inputOutput, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Vengono spediti degli eventi isActive con valore true/false quando il sensore rileva qualcosa. isActive=true quando il bottone principale del mouse viene premuto, isActive=false quando viene rilasciato.
hitGeoCoord_changed [hitGeoCoord_changed accessType outputOnly, type SFVec3d CDATA #FIXED ""]
Eventi che contengono il punto 3D sulla superficie della geometria sottostante, specificati nel sistema locale di coordinate del GeoTouchSensor.
hitPoint_changed [hitPoint_changed accessType outputOnly, type SFVec3f CDATA #FIXED ""]
Eventi che contengono il punto 3D sulla superficie della geometria sottostante, specificati in coordinate geometriche (non coordinate geografiche).
hitNormal_changed [hitNormal_changed accessType outputOnly, type SFVec3f CDATA #FIXED ""]
Eventi che contengono il vettore normale alla superficie nel punto hitGeoCoordinate.
hitTexCoord_changed [hitTexCoord_changed accessType outputOnly, type SFVec2f CDATA #FIXED ""]
Eventi che contengono le coordinate della texture della superficie nel punto hitGeoCoordinate.
isOver [isOver accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Indica se il dipositivo di puntamento si trova sopra la geometria del sensore.
touchTime [touchTime accessType outputOnly, type SFTime CDATA #FIXED ""]
Evento temporale che viene generato quando avviene il tocco.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
GeoViewpoint GeoViewpoint GeoViewpoint specifica dei viewpoint usando coordinate geografiche. GeoViewpoint può contenere un nodo GeoOrigin. Dal momento che GeoViewpoint deve muoversi in modo fluido all’interno di un sistema di coordinate geografiche curvo, include sia l’attributo Viewpoint che NavigationInfo attributes.
Hint: include <component name='Geospatial' level='1'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
GeoSystem [geoSystem accessType initializeOnly, type MFString CDATA "GD" "WE"]
geoSystem Identifica il sistema di coordinate geografiche usato (GD UTM GC).
Hint: include <component name='Geospatial' level='1'/>
description [description accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
Descrizione testuale che deve essere mostrata per questo Viewpoint.
Suggerimento: usare gli spazi, rendere le descrizioni chiare e leggibili.
Suggerimento: molti tool XML sostituiscono automaticamente i riferimenti carattere XML se necessario (come &#38; per & o &#34; per " ).
position [position accessType initializeOnly, type SFVec3d CDATA "0 0 100000"]
Posizione relativa al sistema di coordinate locale georeferenziato, nel formato appropriato.
orientation [orientation accessType initializeOnly, type SFRotation CDATA "0 0 1 0"]
Rotazione del Viewpoint, relativa alla direzione di default -Z nel sistema locale di coordinate.
Suggerimento: questa valore è il cambio dell’orientazione dal valore di default (0 0 -1) l’asse +Y è il vettore che punta in alto per l’area locale (la normale al piano tangente all’ellissoide), -Z punta al polo nord, e +X è l’est 1 0 0 -1.570796 guarda sempre verso il basso.
navType [navType accessType inputOutput, type MFString CDATA "EXAMINE" "ANY"]
Inserire una o πù stringhe: "EXAMINE" "WALK" "FLY" "LOOKAT" "EXPLORE" "ANY" "NONE".
Suggerimento: spesso l’usabilità viene migliorata con type="EXAMINE" "ANY".
headlight [headlight accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "true"]
Abilita/disabilita la luce direzionale che punta sempre nella direzione in cui l’utente sta guardando.
fieldOfView [fieldOfView accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "0.7854"] (0,π)
Minimo angolo di visuale (in radianti) preferito per questo viewpoint un piccolo angolo di visuale corrisponde circa a un teleobbiettivo un angolo di vista grande circa corrisponde a un grandangolo.
jump [jump accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "true"]
Identifica se il passaggio a questo viewpoint avviene istantaneamente, oppure tramite un’animazione fluida.
speedFactor [speedFactor accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA "1"] [0,+infinity)
speedFactor is a multiplier to modify the original elevation-based speed that is set automatically by the browser.
Hint: speedFactor is a relative value and not an absolute speed as defined by NavigationInfo.
set_bind [set_bind accessType inputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
set_bind pari a true rende questo nodo attivo, set_bind pari a false rende questo nodo inattivo.
set_position [set_position accessType inputOnly, type SFVec3d CDATA #FIXED ""]
Position relative to local georeferenced coordinate system, in proper format
set_orientation [set_orientation accessType inputOnly, type SFRotation CDATA #FIXED ""]
Rotazione del Viewpoint, relativa alla direzione di default -Z nel sistema locale di coordinate.
Suggerimento: questa valore è il cambio dell’orientazione dal valore di default (0 0 -1) l’asse +Y è il vettore che punta in alto per l’area locale (la normale al piano tangente all’ellissoide), -Z punta al polo nord, e +X è l’est 1 0 0 -1.570796 guarda sempre verso il basso.
bindTime [bindTime accessType outputOnly, type SFTime CDATA#FIXED ""]
Evento spedito quando il nodo diventa attivo/disattivo.
isBound [isBound accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Viene spedito true quando il nodo diventa attivo, false quando il nodo viene disattivato da un altro nodo.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
Group Group Group è un nodo di raggruppamento che può contenere la maggior parte dei nomi.
Suggerimento: inserire un nodo Shape prima di aggiungere la geometria o un nodo Appearance.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
children [children accessType inputOutput, type MFNode PCDATA empty list]
[X3DChildNode] Grouping nodes contain a list of children nodes.
Hint: Each grouping node defines a coordinate space for its children, relative to the coordinate space of its parent node. Thus transformations accumulate down the scene graph hierarchy.
bboxCenter [bboxCenter accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Centro del bounding box: spostamento della posizione dall'origine del sistema di coordinate locali.
bboxSize [bboxSize accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "-1 -1 -1"]
Dimensioni del bounding box: calcolate automaticamente, possono essere specificate a scopo di ottimizzazione o come vincolo.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
HAnimDisplacer HAnimDisplacer HAnimDisplacer può essere usato in tre modi diversi: (a) identificare i vertici che corrispondono a una particolare caratteristica su HAnimSegment, (b) rappresentare una particolare azione muscolare che dipone i vertici in varie direzioni (linearmente o radialmente), e (c) rappresentare una configurazione completa dei vertici in un HAnimSegment. Per esempio, nel caso di una faccia, ci puo' essere un HAnimDisplacer per ogni espressione facciale. Suggerimento: i suffissi del nome possono essere _feature, _action e _config. Nodi HAnimDisplacer multipli devono essere posti consecutivamente all’interno di HAnimSegment.
Hint: http://www.web3d.org/files/specifications/19774/V1.0/HAnim/HAnim.html H-Anim Specification
Hint: http://www.web3d.org/files/specifications/19774/V1.0/HAnim/ObjectInterfaces.html#Displacer
Hint: include <component name='H-Anim' level='1'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi.
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
name [name accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
;name deve essere specificato, in modo che l’HAnimHumanoid possa essere identificato a runtime name deve essere uguale al nome specificato con DEF!
coordIndex [coordIndex accessType inputOutput, type MFInt32 CDATA #IMPLIED]
Definisce l’array delle coordinate dei vertici di HAnimSegment su cui HAnimDisplacer ha effetto gli indici forniscono l’ordine in cui le coordinate vengono applicate l’ordine inizia con l’indice 0, e le virgole tra gli insiemi sono facoltative usare -1 per separare gli indici di ogni caratteristica
displacements [displacements accessType inputOutput, type MFVec3f CDATA #IMPLIED]
Insieme di valori 3D aggiunti alla posizione neutrale o di riposo di ogni insieme di vertici HAnimSegment riferiti dal campo coordIndex.
weight [weight accessType inputOutput, type SFFloat CDATA 0.0]
Scale displacements using weight value before adding them to neutral vertex positions.
containerField [containerField NMTOKEN "displacers"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
HAnimHumanoid HAnimHumanoid Il nodo HAnimHumanoid viene usato per: (a) memorizzare i riferimenti a giunture, segmenti e viste, (b) fare da contenitore per l’intero umanoide, (c) fornire un modo appropriato per muovere l’umanoide nel suo ambiente, e (d) memorizzare i dati leggibili da un umano come le informazioni sull’autore e copyright. HAnimHumanoid contiene nodi HAnimJoint, HAnimSegment, HAnimSite, Coordinate/CoordinateDouble, Normal, Viewpoint e skin.
Hint: http://www.web3d.org/files/specifications/19774/V1.0/HAnim/HAnim.html H-Anim Specification
Hint: http://www.web3d.org/files/specifications/19774/V1.0/HAnim/ObjectInterfaces.html#Humanoid
Hint: include <component name='H-Anim' level='1'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
name [name accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
name deve essere specificato, in modo che l’HAnimHumanoid possa essere identificato a runtime.
version [version accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
versione della specifica Humanoid Animation (H-Anim)
info [info accessType inputOutput, type MFString CDATA #IMPLIED]
Coppie keyword=value di Metadata La codifica VRML97 include tutte le coppie keyword=value all’interno di info.
Suggerimento: il campo info può essere tipicamente ignorato dal momento che gli altri attributi XML del nodo HAnimHumanoid possono contenere tutte le informazioni necessarie.
translation [translation accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Posizione dei figli relativamente al sistema locale di coordinate.
rotation [rotation accessType inputOutput, type SFRotation CDATA "0 0 1 0"]
Orientazione dei figli relativamente al sistema locale di coordinate.
scale [scale accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "1 1 1"]
Scalatura non uniforme x-y-z scale del sistema di coordinate figlio, adattato da center e scaleOrientation.
scaleOrientation [scaleOrientation accessType inputOutput, type SFRotation CDATA "0 0 1 0"]
Rotazione preliminare del sistema locale di coordinate prima della scalatura (per permettere la scalatura intorno a rotazioni arbitrarie).
center [center accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Spostamento di posizione dall’origine del sistema locale di coordinate.
bboxCenter [bboxCenter accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Centro del bounding box: spostamento della posizione dall'origine del sistema di coordinate locali.
bboxSize [bboxSize accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "-1 -1 -1"]
Dimensioni del bounding box: calcolate automaticamente, possono essere specificate a scopo di ottimizzazione o come vincolo.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
HAnimJoint HAnimJoint Ogni giuntura del corpo è rappresentata da un nodo HAnimJoint. HAnimJoint può essere solo figlio di un altro nodo HAnimJoint, oppure il campo skeleton di HAnimHumanoid. Suggerimento: un HAnimJoint non puo' essere figlio di un HAnimSegment.
Hint: http://www.web3d.org/files/specifications/19774/V1.0/HAnim/HAnim.html H-Anim Specification
Hint: http://www.web3d.org/files/specifications/19774/V1.0/HAnim/ObjectInterfaces.html#Joint
Hint: include <component name='H-Anim' level='1'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
name [name accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
Il nome di HAnimJoint è molto importante! usare le definizioni della specifica H-Anim esempi: l_knee r_ankle vc6 l_acromioclavicular r_wrist ecc.
ulimit [ulimit accessType inputOutput, type MFFloat CDATA #IMPLIED]
Limite superiore di massima rotazione della giuntura.
Suggerimento: contiene sempre 3 valori, uno per ogni asse locale.
llimit [llimit accessType inputOutput, type MFFloat CDATA #IMPLIED]
Limite inferiore di minima rotazione della giuntura.
Suggerimento: contiene sempre 3 valori, uno per ogni asse locale.
limitOrientation [limitOrientation accessType inputOutput, type SFRotation CDATA "0 0 1 0"]
Orientazione dei limiti superiore/inferiore di rotazione, relativi al centro di HAnimJoint.
skinCoordIndex [skinCoordIndex accessType inputOutput, type MFInt32 CDATA #IMPLIED]
Valori degli indici delle coordinate che riferiscono quali vertici sono influenzati dalla giuntura.
skinCoordWeight [skinCoordWeight accessType inputOutput, type MFFloat CDATA #IMPLIED]
Valori dei pesi di deformazione per i corrispondenti valori nel campo skinCoordIndex.
stiffness [stiffness accessType inputOutput, type MFFloat CDATA "0 0 0" (0,1)]
valore (0,1) che indica la disponibilità della giuntura a muoversi valori di rigidità πù grandi significano una resistenza maggiore (rispetto agli assi locali X, Y, Z).
Suggerimento: usato da sistemi basati su cinematica inversa.
translation [translation accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Posizione dei figli relativamente al sistema locale di coordinate.
rotation [rotation accessType inputOutput, type SFRotation CDATA "0 0 1 0"]
Orientazione dei figli relativamente al sistema locale di coordinate.
scale [scale accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "1 1 1"]
Scalatura non uniforme x-y-z scale del sistema di coordinate figlio, adattato da center e scaleOrientation.
scaleOrientation [scaleOrientation accessType inputOutput, type SFRotation CDATA "0 0 1 0"]
Rotazione preliminare del sistema locale di coordinate prima della scalatura (per permettere la scalatura intorno a rotazioni arbitrarie).
center [center accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Spostamento di posizione dall’origine del sistema locale di coordinate.
bboxCenter [bboxCenter accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Centro del bounding box: spostamento della posizione dall'origine del sistema di coordinate locali.
bboxSize [bboxSize accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "-1 -1 -1"]
Dimensioni del bounding box: calcolate automaticamente, possono essere specificate a scopo di ottimizzazione o come vincolo.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
HAnimSegment HAnimSegment Ogni segmento del corpo viene memorizzato in un nodo HAnimSegment. HAnimSegment contiene nodi Coordinate/CoordinateDouble, HAnimDisplacer e nodi figli.
Hint: http://www.web3d.org/files/specifications/19774/V1.0/HAnim/HAnim.html H-Anim Specification
Hint: http://www.web3d.org/files/specifications/19774/V1.0/HAnim/ObjectInterfaces.html#Segment
Hint: include <component name='H-Anim' level='1'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
name [name accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
Il nome di HAnimSegment è molto importante! usare le definizioni della specifica H-Anim sempi: l_knee r_ankle vc6 l_acromioclavicular r_wrist ecc.
mass [mass accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "0"]
Massa totale del segmento, 0 se non disponibile.
centerOfMass [centerOfMass accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Posizione nel segmento del centro della massa.
momentsOfInertia [momentsOfInertia accessType inputOutput, type MFFloat CDATA "0 0 0 0 0 0 0 0 0"]
matrice 3x3 dei momenti di inerzia. default: 0 0 0 0 0 0 0 0 0.
bboxCenter [bboxCenter accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Centro del bounding box: spostamento della posizione dall'origine del sistema di coordinate locali.
bboxSize [bboxSize accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "-1 -1 -1"]
Dimensioni del bounding box: calcolate automaticamente, possono essere specificate a scopo di ottimizzazione o come vincolo.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
HAnimSite HAnimSite Un nodo HAnimSite ha tre scopi: (a) definire la posizione di un "end effector" che può essere usata da un sistema basato su cinematica inversa, (b) definire un punto di attaccatura per accessori come gioelli o vestiti, e#10;(c) definire la posizione di una telecamera virtuale nella struttura di riferimento di un HAnimSegment (come una vista "attraverso gli occhi" dell’umanoide da usare in mondi multiutente). Suggerimento: i nodi HAnimSites sono memorizzati come figli di un nodo HAnimSegment.
Hint: http://www.web3d.org/files/specifications/19774/V1.0/HAnim/HAnim.html H-Anim Specification
Hint: http://www.web3d.org/files/specifications/19774/V1.0/HAnim/ObjectInterfaces.html#Site
Hint: include <component name='H-Anim' level='1'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
name [name accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
nome deve essere specificato in modo che l’umanoide possa essere identificato a runtime.
translation [translation accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Posizione dei figli relativamente al sistema locale di coordinate.
rotation [rotation accessType inputOutput, type SFRotation CDATA "0 0 1 0"]
Orientazione dei figli relativamente al sistema locale di coordinate.
scale [scale accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "1 1 1"]
Scalatura non uniforme x-y-z scale del sistema di coordinate figlio, adattato da center e scaleOrientation.
scaleOrientation [scaleOrientation accessType inputOutput, type SFRotation CDATA "0 0 1 0"]
Rotazione preliminare del sistema locale di coordinate prima della scalatura (per permettere la scalatura intorno a rotazioni arbitrarie).
center [center accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Spostamento di posizione dall’origine del sistema locale di coordinate.
bboxCenter [bboxCenter accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Centro del bounding box: spostamento della posizione dall'origine del sistema di coordinate locali.
bboxSize [bboxSize accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "-1 -1 -1"]
Dimensioni del bounding box: calcolate automaticamente, possono essere specificate a scopo di ottimizzazione o come vincolo.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
head head head contiene i tag component, metadata o altri tag arbitrari definiti dall’autore.
Suggerimento: corrisponde al tag <head> in HTML.
Suggerimento: head è il primo figlio del tag X3D, e precede Scene.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
ImageCubeMapTexture
ImageCubeMapTexture
ImageCubeMapTexture defines a cubic environment map source as a single file format that contains multiple images, one for each side X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
url [url accessType inputOutput, type MFString CDATA #IMPLIED]
Address of replacement world, activated by clicking Anchor geometry.
Hint: jump to a world's internal viewpoint by appending viewpoint name (e.g. #ViewpointName, someOtherCoolWorld.x3d#GrandTour).
Hint: jump to a local viewpoint by only using viewpoint name (e.g. #GrandTour).
Hint: MFString arrays can have multiple values, so separate each individual string by quote marks [ "http://www.url1.org" "http://www.url2.org" "etc." ].
Hint: XML encoding for " is &quot; (a character entity).
Warning: strictly match directory and filename capitalization for http links!
Hint: can replace embedded blank(s) in url queries with %20 for each blank character.
Hint: pop up a new window with url value as follows: "JavaScript:window.open('popup.html','popup','width=240,height=240');location.href='HelloWorld.x3d'"
Hint: X3D Scene Authoring Hints http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#urls
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
ImageTexture ImageTexture ImageTexture mappa un file di un’immagine 2D su una forma geometrica. Le Texture map hanno un sistema di coordinate 2D (s, t) orizzontale e verticale, con valori (s, t) nell’intervallo [0.0, 1.0] - gli estremi sono gli angoli opposti dell’immagine. Suggerimento: inserire nodi Shape e Appearance prima di aggiungere una texture. Attenzione: valori chiari di emissiveColor di Material possono "sbiadire" alcune texture.
Hint: support is required for .png and .jpg formats, support is suggested for .gif format. Other image formats are optionally supported.
Hint: X3D Scene Authoring Hints http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#Images
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
url [url accessType inputOutput, type MFString CDATA #IMPLIED]
Posizione e nome del file dell’immagine. Suggerimento: Le Stringhe possono avere valori multipli, quindi separate ogni stringa con apici. [ "http://www.url1.org" "http://www.url2.org" "etc." ]. Suggerimento: far corrispondere esattamente le lettere maiuscole e minuscole per i nomi di directory e file nei link http! Suggerimento: si può rimpiazzare ogni spazio negli url con %20.
Hint: X3D Scene Authoring Hints http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#urls
repeatS [repeatS accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Ripete orizzontalmente la texture lungo l’asse S.
repeatT [repeatT accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Ripete verticalmente la texture lungo l’asse T.
containerField [containerField NMTOKEN "texture"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
ImageTexture3D ImageTexture3D (v3.1 or later) ImageTexture3D defines a 3D image-based texture map by specifying a single image file that contains complete 3D data.
Warning: there are no required file formats, DDS, DICOM, and/or .vol are recommended.
Hint: insert Shape and Appearance nodes before adding texture.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
url [url accessType inputOutput, type MFString CDATA #IMPLIED]
Location and filename of image. Multiple locations are more reliable, and including a Web address lets e-mail attachments work.
Hint: MFString arrays can have multiple values, so separate each individual string by quote marks [ "http://www.url1.org" "http://www.url2.org" "etc." ].
Hint: XML encoding for " is &quot; (a character entity).
Warning: strictly match directory and filename capitalization for http links!
Hint: can replace embedded blank(s) in url queries with %20 for each blank character.
Hint: X3D Scene Authoring Hints http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#urls
repeatS [repeatS accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "false"]
Whether to horizontally repeat texture along S axis.
repeatT [repeatT accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "false"]
Whether to vertically repeat texture along T axis.
repeatR [repeatR accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "false"]
Whether to vertically repeat texture along R axis.
containerField [containerField NMTOKEN "texture"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
IMPORT IMPORT IMPORT fornisce accesso tramite ROUTE a un nodo che viene esportato (tramite EXPORT) da una scena Inline.
Suggerimento: Posizionare i comandi IMPORT subito dopo le corrispondenti scene Inline per favorire la leggibilità.
Attenzione: sperimentale.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
inlineDEF [inlineDEF IDREF #REQUIRED]
nome DEF-inito del nodo Inline locale che esporta nodi.
importedDEF [importedDEF NMTOKEN #REQUIRED]
importedDEF e' il nome del nodo fornito dalla scena inlineDEF.
Suggerimento: obbligatorio.
AS [AS: ID #IMPLIED]
converte un nome importedDEF in un nuovo nome nella scena corrente.
Suggerimento: facoltativo, per default si usa il nome importedDEF del nodo.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
IndexedFaceSet IndexedFaceSet IndexedFaceSet e' un nodo che specifica una geometria che può contenere un nodo Color/ColorRGBA, Coordinate/CoordinateDouble, Normal e TextureCoordinate.
Suggerimento: inserire un nodo Shape prima di aggiungere la geometria o un nodo Appearance. Si può usare anche un ProtoInstance (del tipo adatto) come contenuto.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
coordIndex [coordIndex accessType initializeOnly, type MFInt32 CDATA #IMPLIED]
Gli indici coordIndex forniscono l’ordine in cui le coordinate vengono applicate. L’ordine inizia all’indice 0, le virgole tra insiemi sono facoltative. Usare -1 per separare gli indici per ogni poligono.
ccw [ccw accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
ccw = counterclockwise (senso antiorario): ordine dell’orientazione delle coordinate dei vertici.
Suggerimento: ccw con valore false permette di rovesciare i solidi (backface culling) e l’orientazione dei vettori.
convex [convex accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Decide se tutti i poligoni in una figura sono convessi (true), o possibilmente concavi (false). Un poligono convesso è planare, non interseca sé stesso, e ha tutti gli angoli interni < 180 gradi.
Suggerimento per il profilo Interchange: sono supportati solo IndexedFaceSet con convex=true.
Attenzione: una geometria concava puo' essere invisibile se, come per default, convex=true.
solid [solid accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Dare a solid il valore true significa disegnare solo un lato dei poligoni (backface culling on), Dare a solid il valore false significa disegnare entrambi i lati dei poligoni (backface culling off).
Attenzione: il valore di default value true può nascondere completamente la geometria se visto dal lato sbagliato.
creaseAngle [creaseAngle accessType initializeOnly, type SFFloat CDATA "0"] [0,infinito)
creaseAngle definisce l'angolo (in radianti) per determinare se poligoni adiacenti vengono disegnati con spigoli marcati o con πù arrotondati (smooth shading). Se l’angolo tra le normali di due poligoni adiacenti è minore del creaseAngle, il segmento comune viene disegnato con smooth shading.
Suggerimento per il profilo Interchange: solo 0 e π radianti sono supportati.
Suggerimento: creaseAngle=0 significa disegnare tutti gli angoli con spigoli marcati, creaseAngle=3.14159 significa disegnare tutti gli angoli con spigoli arrotondati.
colorPerVertex [colorPerVertex accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Decide se ColorNode viene applicato per vertice (true) o per poligono (false).
colorIndex [colorIndex accessType initializeOnly, type MFInt32 CDATA #IMPLIED][0,∞) or -1.
normalPerVertex [normalPerVertex accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Decide se il nodo Normal viene applicato per vertice (true) o per poligono (false).
normalIndex [normalIndex accessType initializeOnly, type MFInt32 CDATA #IMPLIED][0,∞) or -1.
texCoordIndex [texCoordIndex accessType initializeOnly, type MFInt32 CDATA #IMPLIED][0,∞) or -1.
set_coordIndex [set_coordIndex accessType inputOnly, type MFInt32 CDATA #FIXED ""]
Gli indici coordIndex forniscono l’ordine in cui le coordinate vengono applicate. L’ordine inizia all’indice 0, le virgole tra insiemi sono facoltative. Usare -1 per separare gli indici per ogni poligono.
set_colorIndex [set_colorIndex accessType initializeOnly, type MFInt32 CDATA #FIXED ""]
Gli indici colorIndex forniscono l’ordine in cui i colori vengono applicati.
set_normalIndex [set_normalIndex accessType inputOnly, type MFInt32 CDATA #FIXED ""]

Suggerimento per il profilo Interchange: questo campo può essere ignorato.
set_texCoordIndex [set_texCoordIndex accessType inputOnly, type MFInt32 CDATA #FIXED ""]
Lista di indici di coordinate della texture che mappano la texture allegata alle coordinate corrispondenti.
Suggerimento: usate un programma (fare a mano è vivamente sconsigliato)!
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
IndexedLineSet IndexedLineSet IndexedLineSet e' un nodo che specifica una geometria che può contenere un ColorNode e un Coordinate node. I valori di ColorNode o emissiveColor di Material vengono usati per disegnare linee e punti. Le linee non sono illuminate, non possono avere delle texture applicate, e non sono coinvolte nel rilevamento delle collisioni. Suggerimento: usare un colore (o emissiveColor) diverso dal colore di sfondo. Suggerimento: se si fa il rendering di punti Coordinate originariamente definiti per un IndexedFaceSet, i valori degli indici possono dover ripetere ogni vertice iniziale per chiudere il contorno del poligono. Suggerimento: inserire un nodo Shape prima di aggiungere la geometria o un nodo Appearance Si può anche sostituire al contenuto un ProtoInstance.
Hint: consider including Fog to provide further depth cueing for IndexedLineSet (ILS).
Hint: consider including Fog to provide further depth cueing for IndexedLineSet (ILS).
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
coordIndex [coordIndex accessType initializeOnly, type MFInt32 CDATA #IMPLIED]
Gli indici coordIndex forniscono l’ordine in cui le coordinate vengono applicate. L’ordine inizia all’indice 0, le virgole tra insiemi sono facoltative. Usare -1 per separare gli indici per ogni segmento
Suggerimento: se si stanno utilizzando punti Coordinate originariamente definiti per un IndexedFaceSet, i valori degli indici possono dover ripetere ogni vertice iniziale per chiudere i contorni del poligono.
colorPerVertex [colorPerVertex accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Decide se ColorNode viene applicato per vertice (true) o per polilinea (false).
colorIndex [colorIndex accessType initializeOnly, type MFInt32 CDATA #IMPLIED][0,∞) or -1.
set_coordIndex [set_coordIndex accessType inputOnly, type MFInt32 CDATA #FIXED ""]
Gli indici coordIndex forniscono l’ordine in cui le coordinate vengono applicate. L’ordine inizia all’indice 0, le virgole tra insiemi sono facoltative. Usare -1 per separare gli indici per ogni poligono.
set_colorIndex [set_colorIndex accessType initializeOnly, type MFInt32 CDATA #FIXED ""]
Gli indici colorIndex forniscono l’ordine in cui i colori vengono applicati.
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
IndexedQuadSet IndexedQuadSet (v3.1 or later) IndexedQuadSet is a geometry node that can contain a Color/ColorRGBA, Coordinate/CoordinateDouble, Normal and TextureCoordinate nodes.
Hint: insert a Shape node before adding geometry or Appearance.
Hint: you can also substitute a type-matched ProtoInstance node for contained content.
Hint: include <component name='CADGeometry' level='1'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
index [index accessType initializeOnly, type MFInt32 CDATA #IMPLIED]
index values provide order in which coordinates are applied. Order starts at index 0, commas are optional between sets. Four unique indices are defined for each quad.
ccw [ccw accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
ccw = counterclockwise: ordering of vertex coordinates orientation.
Hint: ccw false can reverse solid (backface culling) and normal-vector orientation.
colorPerVertex [colorPerVertex accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Whether Color node is applied per vertex (true) or per polygon (false).
normalPerVertex [normalPerVertex accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Whether Normal vectors are applied per vertex (true) or per polygon (false).
solid [solid accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Dare a solid il valore true significa disegnare solo un lato dei poligoni (backface culling on), Dare a solid il valore false significa disegnare entrambi i lati dei poligoni (backface culling off).
Attenzione: il valore di default value true può nascondere completamente la geometria se visto dal lato sbagliato.
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
IndexedTriangleFanSet
IndexedTriangleFanSet
IndexedTriangleFanSet is a geometry node that can contain a Color/ColorRGBA, Coordinate/CoordinateDouble, Normal and TextureCoordinate nodes.
Hint: insert a Shape node before adding geometry or Appearance.
Hint: you can also substitute a type-matched ProtoInstance node for contained content.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
index [index accessType initializeOnly, type MFInt32 CDATA #IMPLIED] (-1,+infinity)
index specifies triangles by connecting Coordinate vertices, each individual fan separated by -1 sentinel value.
Hint: first indexed coordinate is fan center.
ccw [ccw accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "false"]
ccw = counterclockwise: ordering of vertex coordinates orientation.
Hint: ccw false can reverse solid (backface culling) and normal-vector orientation.
colorPerVertex [colorPerVertex accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Whether Color node is applied per vertex (true) or per polygon (false).
normalPerVertex [normalPerVertex accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Whether Normal vectors are applied per vertex (true) or per polygon (false).
solid [solid accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Dare a solid il valore true significa disegnare solo un lato dei poligoni (backface culling on), Dare a solid il valore false significa disegnare entrambi i lati dei poligoni (backface culling off).
Attenzione: il valore di default value true può nascondere completamente la geometria se visto dal lato sbagliato.
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
IndexedTriangleSet IndexedTriangleSet IndexedTriangleSet is a geometry node that can contain a Color/ColorRGBA, Coordinate/CoordinateDouble, Normal and TextureCoordinate nodes.
Hint: insert a Shape node before adding geometry or Appearance.
Hint: you can also substitute a type-matched ProtoInstance node for contained content.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
index [index accessType initializeOnly, type MFInt32 CDATA #IMPLIED] (0,+infinity)
index specifies triangles by connecting Coordinate vertices, no -1 sentinel values are needed.
ccw [ccw accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
ccw = counterclockwise: ordering of vertex coordinates orientation.
Hint: ccw false can reverse solid (backface culling) and normal-vector orientation.
colorPerVertex [colorPerVertex accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Whether Color node is applied per vertex (true) or per polygon (false).
normalPerVertex [normalPerVertex accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Whether Normal vectors are applied per vertex (true) or per polygon (false).
solid [solid accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Dare a solid il valore true significa disegnare solo un lato dei poligoni (backface culling on), Dare a solid il valore false significa disegnare entrambi i lati dei poligoni (backface culling off).
Attenzione: il valore di default value true può nascondere completamente la geometria se visto dal lato sbagliato.
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
IndexedTriangleStripSet
IndexedTriangleStripSet
IndexedTriangleStripSet is a geometry node that can contain a Color/ColorRGBA, Coordinate/CoordinateDouble, Normal and TextureCoordinate nodes.
Hint: insert a Shape node before adding geometry or Appearance.
Hint: you can also substitute a type-matched ProtoInstance node for contained content.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
index [index accessType initializeOnly, type MFInt32 CDATA #IMPLIED] (-1,+infinity)
index specifies triangles by connecting Coordinate vertices for each individual strip, separated by -1 sentinel values.
ccw [ccw accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
ccw = counterclockwise: ordering of vertex coordinates orientation.
Hint: ccw false can reverse solid (backface culling) and normal-vector orientation.
colorPerVertex [colorPerVertex accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Whether Color node is applied per vertex (true) or per polygon (false).
normalPerVertex [normalPerVertex accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Whether Normal vectors are applied per vertex (true) or per polygon (false).
solid [solid accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Dare a solid il valore true significa disegnare solo un lato dei poligoni (backface culling on), Dare a solid il valore false significa disegnare entrambi i lati dei poligoni (backface culling off).
Attenzione: il valore di default value true può nascondere completamente la geometria se visto dal lato sbagliato.
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
Inline Inline Inline è un nodo che può caricare altri nodi a partire dalla loro url. Suggerimento: non si possono fornire (tramite ROUTE) valori ad una scena Inline, usare invece ExternProtoDeclare e ProtoInstance.
Hint: X3D Scene Authoring Hints http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#InlinesPrototypes
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
load [load accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "true"]
load=true significa caricare immediatamente, load=false significa ritardare il caricamento o gettare la scena contenuta.
Suggerimento: usate LoadSensor per verificare quando il caricamento e' terminato.
url [url accessType inputOutput, type MFString CDATA #IMPLIED]
Address of X3D world to load into current scene. Suggerimento: Le Stringhe possono avere valori multipli, quindi separate ogni stringa con apici. [ "http://www.url1.org" "http://www.url2.org" "etc." ]. Suggerimento: far corrispondere esattamente le lettere maiuscole e minuscole per i nomi di directory e file nei link http! Suggerimento: si può rimpiazzare ogni spazio negli url con %20.
Hint: X3D Scene Authoring Hints http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#urls
bboxCenter [bboxCenter accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Centro del bounding box: spostamento della posizione dall'origine del sistema di coordinate locali.
bboxSize [bboxSize accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "-1 -1 -1"]
Dimensioni del bounding box: calcolate automaticamente, possono essere specificate a scopo di ottimizzazione o come vincolo.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
IntegerSequencer IntegerSequencer IntegerSequencer genera valori interi periodici che possono essere inviati (tramite ROUTE) ad altri attributi interi. Input tipico: ROUTE someTimeSensor.fraction_changed TO someInterpolator.set_fraction Output tipico: ROUTE someInterpolator.value_changed TO destinationNode.set_attribute. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
key [key accessType inputOutput, type MFFloat CDATA #IMPLIED]
Parametri di definizione per gli intervalli di tempo da interpolare linearmente, in ordine crescente e corrispondenti ai valori chiave (keyValues).
Suggerimento: il numero di chiavi (key) deve corrispondere al numero di keyValues!
keyValue [keyValue accessType inputOutput, type MFInt32 CDATA #IMPLIED]
Valori di output per l’interpolazione lineare, ognuno corrispondente a chiavi (keys) tempo-frazione.
Suggerimento: il numero di chiavi (key) deve corrispondere al numero di keyValues!
set_fraction [set_fraction accessType inputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
set_fraction seleziona la chiave (key) di input per il corrispondente output keyValue.
value_changed [value_changed accessType outputOnly, type SFInt32 CDATA#FIXED ""]
Valore di output singolo determinato dal tempo chiave corrente e dalla corrispondente coppia keyValue.
previous [previous accessType inputOnly, type SFBool (true|false) ""]
Fa scattare il valore di output precedente nell'array keyValue.
Suggerimento: passa dal primo all'ultimo se necessario.
next [next accessType inputOnly, type SFBool (true|false) ""]
Fa scattare il valore di output successivo nell'array keyValue.
Suggerimento: passa dall'ultimo al primo se necessario.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
IntegerTrigger IntegerTrigger IntegerTrigger converte valori booleani true o eventi temporali in input in valori interi (adatti al nodo Switch) X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
set_boolean [set_boolean accessType inputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Se l'input set_boolean e' true, fa scattare l'output del valore intero.
integerKey [integerKey accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA #FIXED "-1"]
integerKey e' il valore da porre in ouput.
triggerValue [triggerValue accessType outputOnly, type SFInt32 CDATA #FIXED ""]
triggerValue fornisce l'evento in ouput intero che corrisponde a integerKey quando viene ricevuto un valore set_boolean true.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
IS IS IS connette i campi dell'interfaccia di Prototype ai nodi dei campi nelle definizioni ProtoDeclare. Aggiungere uno o piu' tag connect per definire ogni coppia di connessioni con il campo del Prototype.
Attenzione: il tag IS e' solo permesso nelle definizioni del corpo di ProtoDeclare.
Suggerimento: il tag IS precede ogni tag Metadata, che precede ogni altro tag figlio.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
KeySensor KeySensor KeySensor genera eventi quando l’utente preme i tasti della tastiera. Supporta il "keyboard focus". X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
enabled [enabled accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "true"]
Attiva/disattiva il nodo sensore.
keyPress [keyPress accessType outputOnly, type SFString CDATA #IMPLIED]
Eventi generati quando l’utente preme tasti sulla tastiera che producono caratteri produce i valori interi UTF-8 dei caratteri.
keyRelease [keyRelease accessType outputOnly, type SFString CDATA #IMPLIED]
Eventi generati quando l’utente rilascia tasti sulla tastiera che producono caratteri produce i valori interi UTF-8 dei caratteri.
actionKeyPress [actionKeyPress accessType outputOnly, type SFInt32 CDATA #IMPLIED]
la pressione di tasti di azione fornisce i seguenti valori: HOME=000 END=1001 PGUP=1002 PGDN=1003 UP=1004 DOWN=1005 LEFT=1006 RIGHT=1007 F1..F12 = 1008..1019.
actionKeyRelease [actionKeyRelease accessType outputOnly, type SFInt32 CDATA #IMPLIED]
il rilascio di tasti di azione fornisce i seguenti valori: HOME=000 END=1001 PGUP=1002 PGDN=1003 UP=1004 DOWN=1005 LEFT=1006 RIGHT=1007 F1..F12 = 1008..1019.
shiftKey [shiftKey accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #IMPLIED]
shiftKey genera un evento true quando il tasto shift viene premuto, false quando viene rilasciato.
controlKey [controlKey accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #IMPLIED]
controlKey genera un evento true quando il tasto control viene premuto, false quando viene rilasciato.
altKey [altKey accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #IMPLIED]
genera un evento true quando il tasto alt viene premuto, false quando viene rilasciato.
isActive [isActive accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Vengono spediti degli eventi isActive con valore true/false quando il sensore rileva qualcosa. isActive=true quando il bottone principale del mouse viene premuto, isActive=false quando viene rilasciato.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
LineProperties LineProperties LineProperties allows fine control over rendering of lines and edges for peer geometry.
Hint: include <component name='Shape' level='2'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
applied [applied accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "true"]
Whether or not LineProperties are applied to associated geometry.
linetype [linetype accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
linewidthScaleFactor [linewidthScaleFactor accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "0"] (v3.1 or later)
containerField [containerField NMTOKEN "lineProperties"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
LineSet LineSet LineSet is a geometry node that can contain a Coordinate|CoordinateDouble node and an (optional) Color|ColorRGBA node. Color values or a sibling Material emissiveColor is used to draw lines and points. Lines are not lit, are not texture-mapped, and do not participate in collision detection.
Hint: use a different color (or emissiveColor) than the background color.
Hint: if rendering Coordinate points originally defined for an IndexedFaceSet, index values may need to repeat each initial vertex to close each polygon outline.
Hint: insert a Shape node before adding geometry or Appearance.
Hint: you can also substitute a type-matched ProtoInstance node for contained content.
Hint: consider including Fog to provide further depth cueing for LineSet (LS).
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
vertexCount [vertexCount accessType initializeOnly, type MFInt32 CDATA #IMPLIED] [2,infinity)
vertexCount describes how many vertices are used in each individual polyline segment from the Coordinate point values. Coordinate point values are assigned as a block of points to each line by taking vertexCount[n] vertices at a time.
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
LoadSensor LoadSensor LoadSensor genera evanti quando i nodi figli vengono caricati o il caricamento fallisce. Se viene modificata la lista dei nodi figli da controllare il sensore viene fatto ripartire.
Suggerimento: usate piu' nodi LoadSensor per monitorare individualmente il caricamento di piu' nodi.
Suggerimento: il nodo Background non viene controllato a causa dell'ambiguita' nelle immagini multiple.
Attenzione: i nodi figli non vengono visualizzati, quindi di solito si usano delle copie (tramite USE) di altri nodi per verificare il caricamento.
Suggerimento: usate il campo 'load' di Inline per far partire o ritardare il caricamento.
Attenzione: nuovo nodo X3D, non supportato in VRML97.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
enabled [enabled accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "true"]
Attiva/disattiva il nodo sensore.
timeOut [timeOut accessType inputOutput, type SFTime CDATA "0" #IMPLIED]
Tempo massimo in secondi per la durato del caricamento prima di dichiarare il fallimento. Il valore di default 0 significa usare il default del browser.
isActive [isActive: outputOnlytype SFBool (true|false) #FIXED ""]
Vengono spediti eventi isActive true/false quando parte/finisce il monitoraggio del download.
isLoaded [isLoaded accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Notifica quando tutti i nodi figli sono caricati, o almeno uno e' fallito. Spedisce true se tutti i nodi figli sono stati caricati. Spedisce false dopo che e' trascorso il tempo massimo su almeno uno dei nodi figli, oppure se il caricamento e' fallito per almeno un nodo figlio, oppure se non ci sono copie locali e la rete non e' disponibile.
Suggerimento: usate piu' nodi LoadSensor per monitorare individualmente il caricamento di piu' nodi.
loadTime [loadTime accessType outputOnly, type SFTime CDATA #FIXED ""]
Tempo di completamento di un caricamento avvenuto con successo, non viene spedito in caso di fallimento.
progress [progress accessType outputOnly, type SFFloat CDATA [0,1.0] #FIXED ""]
Spedisce 0.0 all'inizio e 1.0 al completamento. I valori intermedi dipendono dal browser e sono sempre crescenti (possono indicare frazioni di byte, frazioni di tempo atteso o un'altra metrica).
Suggerimento: solo gli eventi 0 e 1 sono garantiti.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
LocalFog LocalFog LocalFog simulates atmospheric effects by blending distant objects with fog color. LocalFog effects occur around the local transformation center, rather than bound to the viewer. The nearest LocalFog node within range takes precedence over other LocalFog and Fog nodes. LocalFog is not a bindable node. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
enabled [enabled accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "true"]
Enables/disables node operation.
color [color accessType inputOutput, type SFColor CDATA "1 1 1"]
[0,1] Fog color.
Hint: match Background color to make objects fade away.
fogType [fogType accessType inputOutput, type SFString CDATA (LINEAR|EXPONENTIAL) LINEAR]
Specifies algorithm for rate of increasing Fog, either LINEAR or EXPONENTIAL.
Hint: EXPONENTIAL is more natural but also more computationally expensive.
Warning: do not wrap quotation marks around this SFString value.
visibilityRange [visibilityRange accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "0.0"]
Distance in meters where objects are totally obscured by the fog, using local coordinate system.
Hint: visibilityRange 0 disables Fog.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
LOD LOD LOD (Level Of Detail) usa la distanza telecamera-oggetto per selezionare uno tra i livelli figli contenuti. (I nodi contenuti vengono ora chiamati 'figli' invece di 'livelli', per motivi di consistenza dei nomi tra i nodi di raggruppamento.) I valori dell’intervallo per LOD vanno da vicino a lontano (e mano a mano la geometria dei figli diventa πù semplice per migliorare l’efficienza). Per n valori dell’intervallo, bisogna avere n+1 livelli figli! Solo il livello figlio correntemente selezionato viene visualizzato, ma tutti i livelli continuano a ricevere e spedire eventi.
Suggerimento: si può aggiungere un <WorldInfo info='null node'/> come figlio finale che non viene visualizzato.
Suggerimento: inserire un nodo Shape prima di aggiungere la geometria o un nodo Appearance.
Warning: do not include Viewpoint or OrthoViewpoint as a child of LOD or Switch, instead use ViewpointGroup as parent to constrain location proximity where the viewpoint is available to user.
Warning: results are undefined if a bindable node (Viewpoint, OrthoViewpoint, NavigationInfo, Fog, Background, TextureBackground) is a contained child of LOD or Switch.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
children [children accessType inputOutput, type MFNode PCDATA empty list]
[X3DChildNode] Grouping nodes contain a list of children nodes.
Hint: Each grouping node defines a coordinate space for its children, relative to the coordinate space of its parent node. Thus transformations accumulate down the scene graph hierarchy.
forceTransitions [forceTransitions accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "false"]
Whether to perform every range-based transition, regardless of browser optimizations that might otherwise occur.
center [center accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Spostamento di posizione dall'origine del sistema locale di coordinate.
range [range accessType initializeOnly, type MFFloat CDATA #IMPLIED] (0,infinito)
Transizioni di distanza telecamera-oggetto per ogni livello figlio, in cui i valori dell’intervallo vanno da vicino a lontano. Per n valori dell’intervallo, bisogna avere n+1 livelli figli! Solo il livello figlio correntemente selezionato viene visualizzato. Suggerimento: si può aggiungere un <WorldInfo info='null node'/> come figlio finale che non viene visualizzato.
Hint: not setting range values indicates that level switching can be optimized automatically based on performance.
bboxCenter [bboxCenter accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Centro del bounding box: spostamento della posizione dall'origine del sistema di coordinate locali.
bboxSize [bboxSize accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "-1 -1 -1"]
Dimensioni del bounding box: calcolate automaticamente, possono essere specificate a scopo di ottimizzazione o come vincolo.
level_changed [level_changed accessType outputOnly, type SFInt32 CDATA #FIXED ""]
Indicates current level of LOD children when activated.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
Material Material Material specifica le proprietà della superficie del materiale per i nodi geometria associati Gli attributi di Material vengono usati dalle equazioni VRML di illuminazione durante il rendering.
Suggerimento: inserire i nodi Shape e Appearance prima di aggiungere Material.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
diffuseColor [diffuseColor accessType inputOutput, type SFColor CDATA "0.8 0.8 0.8"]
[0,1] quanta luce diretta, dipendete dall’angolo e proveniente da tutte le sorgenti di luce viene riflessa.
Suggerimento: solo emissiveColor ha effetto su IndexedLineSet e PointSet.
emissiveColor [emissiveColor accessType inputOutput, type SFColor CDATA "0 0 0"] [0,1]
quanto luminosa è la luce emessa dall’oggetto.
Suggerimento: gli emissiveColor sono luminosi anche quando tutte le luci sono spente.
Suggerimento: porre diffuseColor dal valore di default (.8 .8 .8) a (0 0 0) per evitare colori sbiaditi.
Suggerimento: solo emissiveColor ha effetto su IndexedLineSet e PointSet.
Attenzione: valori chiari di emissiveColor possono sbiadire alcune textures.
specularColor [specularColor accessType inputOutput, type SFColor CDATA "0 0 0"] [0,1]
colore delle riflessioni della luce sull’oggetto (esempio: punti luccicanti su una mela).
Suggerimento per il profilo Interchange: questo campo può essere ignorato.
shininess [shininess accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "0.2"]
[0,1] valori bassi producono riflessioni soffuse, valori alti forniscono riflessioni πù piccole e brillanti.
Suggerimento per il profilo Interchange: questo campo può essere ignorato.
ambientIntensity [ambientIntensity accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "0.2"] [0,1]
quanta luce d’ambiente (omnidirezionale) viene riflessa.
Suggerimento per il profilo Interchange: questo campo può essere ignorato.
transparency [transparency accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "0"]
[0,1] quanto trasparente e' un oggetto: 1.0 è completamente trasparente, 0.0 è completamente opaco.
Suggerimento per il profilo Interchange: transparency < .5 opaco, transparency > .5 trasparente.
containerField [containerField NMTOKEN "material"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
   
Matrix3VertexAttribute
Matrix3VertexAttribute defines a set of per-vertex 3x3 matrix attributes. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
name [name accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
name of this particular VertexAttribute instance.
value [value accessType inputOutput, type MFMatrix3f CDATA ""]
value specifies an arbitrary collection of matrix values that will be passed to the shader as per-vertex information.
Hint: the length of the value field shall be a multiple of numComponents.
containerField [containerField NMTOKEN "attrib"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
   
Matrix4VertexAttribute
Matrix4VertexAttribute defines a set of per-vertex 4x4 matrix attributes. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
name [name accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
name of this particular VertexAttribute instance.
value [value accessType inputOutput, type MFMatrix4f CDATA ""]
value specifies an arbitrary collection of matrix values that will be passed to the shader as per-vertex information.
Hint: the length of the value field shall be a multiple of numComponents.
containerField [containerField NMTOKEN "attrib"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
meta meta meta (metadata) fornisce informazioni sulla scena e usa le stesse definizioni dei tag meta in HTML. Gli attributi name e content forniscono coppie attributo=valore.
Hint: X3D Abstract specification http://www.web3d.org/files/specifications/19775-1/V3.3/Part01/components/core.html#METAStatement
Hint: X3D XML Encoding http://www.web3d.org/files/specifications/19776-1/V3.2/Part01/concepts.html#Header
Hint: X3D Scene Authoring Hints http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#metaTags
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
name [name CDATA #IMPLIED]
Inserire qui il nome dell’attributo metadata.
Hint: use Dublin Core metadata terms for name/content values. http://www.dublincore.org/documents/dcmi-terms
Hint: if the name attribute is set, the http-equiv attribute should not be set.
content [content CDATA #REQUIRED]
Inserire qui il valore dell’attributo metadata.
Hint: use Dublin Core metadata terms for name/content values. http://www.dublincore.org/documents/dcmi-terms
Hint: alternatively the content attribute can support the http-equiv attribute.
Suggerimento: molti tool XML sostituiscono automaticamente gli XML character reference se necessario (come &#38; per & o &#34; per " ).
lang [lang CDATA #IMPLIED]
Codice di lingua, come da [IETF BCP47/RFC5646] http://www.rfc-editor.org/rfc/bcp/bcp47.txt and described in http://www.w3.org/International/articles/language-elements
Hint: Language Subtag Lookup at http://people.w3.org/rishida/utils/subelements
dir [dir (ltr|rtl) #IMPLIED]
Direzione del testo weak/neutral (ltr=left-to-right, rtl=right-to-left). See http://www.w3.org/TR/html4/struct/dirlang.html#adef-dir
http-equiv [http-equiv CDATA #IMPLIED]
Può essere usato dai server HTTP per gli header della risposta HTTP. Vedere le specifiche HTTP [RFC2616] per dettagli sugli header HTTP validi. Esempio: <meta http-equiv="Expires" content="Tue, 20 Aug 1996 14:25:27 GMT">
Hint: if the name attribute is set, the http-equiv attribute should not be set. Vedere http://www.w3.org/TR/html4/struct/global.html#adef-http-equiv
scheme [scheme CDATA #IMPLIED]
L’attributo scheme attribute permette agli autori di fornire allo user agent un contesto maggiore per una corretta interpretazione dei metadati. Per esempio, <meta scheme="ISBN" name="identifier" content="0-8230-2355-9"> See http://www.w3.org/TR/html4/struct/global.html#idx-scheme
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
MetadataDouble MetadataDouble MetadataDouble fornisce informazioni sul suo genitore. Si puo' fornire ulteriore informazioni su questo nodo Metadata usando un nodo Metadata figlio con containerField="metadata". Suggerimento: il tag IS precede ogni tag Metadata, che precede ogni altro tag figlio.
Hint: The choice of MetadataDouble versus MetadataFloat usually depends on the relevant tool utilizing the value, or else the relevant metadata reference defining the value.
Hint: http://x3dgraphics.com/examples/X3dForWebAuthors/Chapter15-Metadata/Chapter15-MetadataInformation.html
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
name [name accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
Inserire qui il nome dell’attributo metadata.
value [value accessType inputOutput, type MFDouble CDATA #IMPLIED]
Inserire qui il valore dell’attributo metadata.
Suggerimento: molti tool XML sostituiscono automaticamente gli XML character reference se necessario (come &#38; per & o &#34; per ").
reference [reference accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
Riferimento alla standard metadata o definizione che specifica questo particolare metadata.
containerField [containerField NMTOKEN "metadata"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore.
Suggerimento: porre containerField="value" se e' parte di un MetadataSet, altrimenti usare il valore di default del "metadata" se si stanno fornendo metadata su un nodo metadata genitore. l'attributo containerField e' supportato solo nella codifica XML delle scene X3D.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
MetadataFloat MetadataFloat MetadataFloat fornisce informazioni sul suo genitore. Ulteriori informazioni su questo nodo Metadata possono essere fornite da un nodo Metadata figlio con containerField="metadata". Suggerimento: il tag IS precede ogni tag Metadata, che precede ogni altro tag figlio.
Hint: The choice of MetadataDouble versus MetadataFloat usually depends on the relevant tool utilizing the value, or else the relevant metadata reference defining the value.
Hint: http://x3dgraphics.com/examples/X3dForWebAuthors/Chapter15-Metadata/Chapter15-MetadataInformation.html
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
name [name accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
Inserire qui il nome dell’attributo metadata.
value [value accessType inputOutput, type MFFloat CDATA #IMPLIED]
Inserire qui il valore dell’attributo metadata.
Suggerimento: molti tool XML sostituiscono automaticamente gli XML character reference se necessario (come &#38; per & o &#34; per ").
reference [reference accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
Riferimento alla standard metadata o definizione che specifica questo particolare metadata.
containerField [containerField NMTOKEN "metadata"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore.
Suggerimento: porre containerField="value" se e' parte di un MetadataSet, altrimenti usare il valore di default del "metadata" se si stanno fornendo metadata su un nodo metadata genitore. l'attributo containerField e' supportato solo nella codifica XML delle scene X3D.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
MetadataInteger MetadataInteger fornisce informazioni sul suo genitore. Ulteriori informazioni su questo nodo Metadata possono essere fornite da un nodo Metadata figlio con containerField="metadata". Suggerimento: il tag IS precede ogni tag Metadata, che precede ogni altro tag figlio.
Hint: http://x3dgraphics.com/examples/X3dForWebAuthors/Chapter15-Metadata/Chapter15-MetadataInformation.html
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
name [name accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
Inserire qui il nome dell’attributo metadata.
value [value accessType inputOutput, type MFInt32 CDATA #IMPLIED]
Inserire qui il valore dell’attributo metadata.
Suggerimento: molti tool XML sostituiscono automaticamente gli XML character reference se necessario (come &#38; per & o &#34; per ").
reference [reference accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
Riferimento alla standard metadata o definizione che specifica questo particolare metadata.
containerField [containerField NMTOKEN "metadata"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore.
Suggerimento: porre containerField="value" se e' parte di un MetadataSet, altrimenti usare il valore di default del "metadata" se si stanno fornendo metadata su un nodo metadata genitore. l'attributo containerField e' supportato solo nella codifica XML delle scene X3D.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
MetadataSet MetadataSet MetadataSet raccoglie un insieme di nodi Metadata con containerField="value" che insieme forniscono informazioni sul proprio genitore. Ulteriori informazioni su questo nodo MetadataSet possono essere fornite da un nodo Metadata figlio con containerField="metadata". SSuggerimento: il tag IS precede ogni tag Metadata, che precede ogni altro tag figlio.
Hint: MetadataSet can contain other MetadataSet nodes.
Hint: http://x3dgraphics.com/examples/X3dForWebAuthors/Chapter15-Metadata/Chapter15-MetadataInformation.html
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
name [name accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
Inserire qui il nome dell’attributo metadata.
reference [reference accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
Riferimento alla standard metadata o definizione che specifica questo particolare metadata.
containerField [containerField NMTOKEN "metadata"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore.
Suggerimento: porre containerField="value" se e' parte di un MetadataSet, altrimenti usare il valore di default del "metadata" se si stanno fornendo metadata su un nodo metadata genitore. l'attributo containerField e' supportato solo nella codifica XML delle scene X3D.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
MetadataString MetadataString MetadataString fornisce informazioni sul suo genitore. Ulteriori informazioni su questo nodo Metadata possono essere fornite da un nodo Metadata figlio con containerField="metadata". Suggerimento: il tag IS precede ogni altro tag Metadata, che precede ogni altro tag figlio.
Hint: http://x3dgraphics.com/examples/X3dForWebAuthors/Chapter15-Metadata/Chapter15-MetadataInformation.html
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
name [name accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
Inserire qui il nome dell’attributo metadata.
value [value accessType inputOutput, type MFString CDATA #IMPLIED]
Inserire qui il valore dell’attributo metadata.
Suggerimento: molti tool XML sostituiscono automaticamente gli XML character reference se necessario (come &#38; per & o &#34; per ").
reference [reference accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
Riferimento alla standard metadata o definizione che specifica questo particolare metadata.
containerField [containerField NMTOKEN "metadata"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore.
Suggerimento: porre containerField="value" se e' parte di un MetadataSet, altrimenti usare il valore di default del "metadata" se si stanno fornendo metadata su un nodo metadata genitore. l'attributo containerField e' supportato solo nella codifica XML delle scene X3D.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
MovieTexture MovieTexture MovieTexture applica un filmato 2D alla superficie di una geometria, oppure fornisce il contenuto audio per un nodo Sound. Prima va definito come texture, e poi usato (USE) come sorgente di Sound per vederlo/sentirlo/risparmiare memoria. Le Texture map hanno un sistema di coordinate 2D (s, t) orizzontale e verticale, con i valori (s, t) nell’intervallo [0.0, 1.0] che corrispondono agli angoli apposti dell’immagine. Suggerimento: inserire i nodi Shape e Appearance prima di aggiungere delle texture.
Hint: provide a Viewpoint that allows a clear view of the MovieTexture so that users can easily see all details.
Hint: utilize DEF/USE references for multiple copies of a single MovieTexture video file in order to avoid multiple-download delays, reduce memory requirements, and maintain synchronization.
Hint: support for MPEG-1 video format is required, other formats are optional.
Hint: X3D Scene Authoring Hints http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#Images
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
url [url accessType inputOutput, type MFString CDATA #IMPLIED]
Posizione e nome del file del filmato Suggerimento: Le Stringhe possono avere valori multipli, quindi separate ogni stringa con apici. [ "http://www.url1.org" "http://www.url2.org" "etc." ]. Suggerimento: far corrispondere esattamente le lettere maiuscole e minuscole per i nomi di directory e file nei link http! Suggerimento: si può rimpiazzare ogni spazio negli url con %20.
Hint: X3D Scene Authoring Hints http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#urls
loop [loop accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "false"]
ripete all"infinito se loop=true, ripete solo una volta se loop=false.
speed [speed accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "1.0"]
Fattore che stabilisce quanto velocemente il filmato (o la colonna sonora) viene riprodotto.
startTime [startTime accessType inputOutput, type SFTime CDATA "0"]
Tempo assoluto: numero di secondi dal 1 Gennaio 1970, 00:00:00 GMT.
Suggerimento: di solito riceve un valore temporale da un ROUTE.
stopTime [stopTime accessType inputOutput, type SFTime CDATA "0"]
Tempo assoluto: numero di secondi dal 1 Gennaio 1970, 00:00:00 GMT.
Suggerimento: di solito riceve un valore temporale da un ROUTE.
repeatS [repeatS accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Ripetere orizzontalmente la texture lungo l’asse S.
repeatT [repeatT accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Ripetere verticalmente la texture lungo l’asse T.
duration_changed [duration_changed accessType outputOnly, type SFTime CDATA #FIXED ""]
Durata in secondi per un ciclo del filmato (o suono).
isActive [isActive: outputOnly SFBoolLabel; #FIXED ""]
Eventi isActive true/false vengono spediti quando la riproduzioni parte/si ferma.
isPaused [isPaused accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
isPaused true/false events are sent when MovieTexture is paused/resumed.
Warning: not supported in VRML97.
pauseTime [pauseTime accessType inputOutput, type SFTime CDATA "0"]
When time now >= pauseTime, isPaused becomes true and MovieTexture becomes paused. Absolute time: number of seconds since January 1, 1970, 00:00:00 GMT.
Hint: usually receives a ROUTEd time value.
Warning: not supported in VRML97.
resumeTime [resumeTime accessType inputOutput, type SFTime CDATA "0"]
When resumeTime becomes <= time now, isPaused becomes false and MovieTexture becomes active. Absolute time: number of seconds since January 1, 1970, 00:00:00 GMT.
Hint: usually receives a ROUTEd time value.
Warning: not supported in VRML97.
elapsedTime [elapsedTime accessType outputOnly, type SFTime CDATA #FIXED ""]
Current elapsed time since MovieTexture activated/running, cumulative in seconds, and not counting any paused time.
Warning: not supported in VRML97.
containerField [containerField NMTOKEN "texture"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
MultiTexture MultiTexture MultiTexture applica piu' tezture diverse ad un oggetto 3D per ottenere un effetto visuale complesso. Le texture hanno un sistema di coordinate 2D (s, t) orizzontale e verticale, con valori (s, t) nell’intervallo [0.0, 1.0] - gli estremi sono gli angoli opposti dell’immagine.
Suggerimento: inserire nodi Shape e Appearance prima di aggiungere una texture.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
alpha [alpha accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "1.0"]
[0,1]
color [color accessType inputOutput, type SFColor CDATA "1 1 1"]
[0,1] The color field defines the RGB base values for mode operations.
function [function accessType inputOutput, type SFString CDATA (COMPLEMENT | ALPHAREPLICATE) #IMPLIED]
function indica un argomento facoltativo.
mode [mode accessType inputOutput, type SFString CDATA (MODULATE | REPLACE | MODULATE2X | MODULATE4X | ADD | ADDSIGNED | ADDSIGNED2X | SUBTRACT | ADDSMOOTH | BLENDDIFFUSEALPHA | BLENDTEXTUREALPHA | BLENDFACTORALPHA | BLENDCURRENTALPHA | MODULATEALPHA_ADDCOLOR | MODULATEINVALPHA_ADDCOLOR | MODULATEINVCOLOR_ADDALPHA | OFF | SELECTARG1 | SELECTARG2 | DOTPRODUCT3) #IMPLIED]
mode indica il tipo di operazione con cui le texture vengono 'mescolate'.
source [source accessType inputOutput, type MFString CDATA (DIFFUSE | SPECULAR | FACTOR) #IMPLIED]
source indica la sorgente di colore.
containerField [containerField NMTOKEN "texture"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
MultiTextureCoordinate
MultiTextureCoordinate
MultiTextureCoordinate contiene nodi TextureCoordinate o TextureCoordinateGenerator che vengono usati da MultiTexture.
Suggerimento: aggiungere Shape e poi una geometria poligonale / piano prima di aggiungere MultiTextureCoordinate.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
containerField [containerField NMTOKEN "texCoord"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
MultiTextureTransform
MultiTextureTransform
MultiTextureTransform contiene piu' nodi TextureTransform.
Suggerimento: inseririe i nodi Shape e Appearance prima di aggiungere MultiTextureTransform.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
containerField [containerField NMTOKEN "textureTransform"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
NavigationInfo NavigationInfo NavigationInfo descrive la visuale e le caratteristiche fisiche dell’avatar dell’utente.
Suggerimento: per l’ispezione di oggetti singoli, l’usabilita; viene di solito migliorata con type="EXAMINE" "ANY"
Suggerimento: i tipi di NavigationInfo '"WALK" "FLY"' supportano la rilevazione di collisioni telecamera-oggetto. Background, Fog, NavigationInfo, TextureBackground e Viewpoint sono nodi bindable.
Warning: results are undefined if a bindable node (Viewpoint, OrthoViewpoint, NavigationInfo, Fog, Background, TextureBackground) is a contained child of LOD or Switch.
Hint: X3D Scene Authoring Hints http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#Viewpoints
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
type [type accessType inputOutput, type MFString CDATA "EXAMINE" "ANY"]
Inserire una o πù Stringhe: "EXAMINE" "WALK" "FLY" "LOOKAT" "EXPLORE" "ANY" "NONE". Suggerimento: per l’ispezione di oggetti singoli, l’usabilita; viene di solito migliorata con type="EXAMINE" "ANY". tipi di NavigationInfo '"WALK" "FLY"' supportano la rilevazione di collisioni telecamera-oggetto. Suggerimento: vedere il nodo Collision node per maggiori dettagli sulla rilevazione di collisioni telecamera-oggetto. Suggerimento: le Stringhe possono avere valori multipli, quindi separate ogni stringa con apici. [ "http://www.url1.org" "http://www.url2.org" "etc." ].
Suggerimento per il profilo Interchange: questo campo può essere ignorato.
speed [speed accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "1.0"] [0,+infinito)
Velocità di default con cui l’utente viaggia attraverso la scena, in metri/secondo. Attenzione: default 1 m/s di solito sembra lento per la navigazione.
Suggerimento per il profilo Interchange: questo campo può essere ignorato.
headlight [headlight accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "true"]
Abilita/disabilita la luce direzionale che punta sempre nella direzione in cui l’utente sta guardando.
avatarSize [avatarSize accessType inputOutput, type MFFloat CDATA "0.25 1.6 0.75"]
Le triple di valori per avatarSize sono: (a) distanza di collisione tra l’utente e una geometria (b) altezza dell’utente dal terreno (c) la πù grande altezza che l’utente può superare in modalità WALK. Suggerimento: mantenere (visibilityLimit / avatarSize.CollisionDistance) < 10,000 per evitare effetti di aliasing (cioè "polygon tear").
Suggerimento per il profilo Interchange: questo campo può essere ignorato.
visibilityLimit [visibilityLimit accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "0.0"]
Una geometria oltre visibilityLimit può non essere visualizzata. visibilityLimit=0.0 indica un limite di visibilità infinito. Suggerimento: mantenere visibilityLimit >= zero. Suggerimento: mantenere (visibilityLimit / avatarSize.CollisionDistance) < 10,000 per evitare effetti di aliasing (cioè "polygon tearing").
Suggerimento per il profilo Interchange: questo campo può essere ignorato.
transitionType [transitionType accessType inputOutput, type MFString CDATA "LINEAR"]
Camera transition between viewpoints. Enter one or more quoted SFString values: "ANIMATE" "TELEPORT" "LINEAR".
Hint: "ANIMATE" behavior is browser-specific, "TELEPORT" is immediate, and "LINEAR" may proceed directly through intervening objects.
transitionTime [transitionTime accessType inputOutput, type MFFloat CDATA "1.0"] (v3.1 or later)
Duration of viewpoint transition in seconds.
Hint: If transitionType is "ANIMATE", transitionTime provides browser-dependent animation parameters.
Interchange profile hint: this field may be ignored.
transitionComplete [transitionComplete accessType outputOnly, type MFFloat CDATA #FIXED ""]
Event signaling viewpoint transition complete.
Interchange profile hint: this field may be ignored.
set_bind [set_bind accessType inputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Porre set_bind al valore true rende questo nodo attivo porre set_bind al valore false rende questo nodo non attivo. Quindi dare a bind il valore true/false eseguirà un pop/push (attivazione/disattivazione) di questo nodo.
bindTime [bindTime accessType outputOnly, type SFTime CDATA #FIXED ""]
Evento spedito quando il nodo diventa attivo/disattivo.
isBound [isBound accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Viene spedito un evento true quando il nodo diventa attivo, false quando viene disattivato (unbound) da un altro nodo.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
Normal Normal Normal è un insieme di vettori 3D normali alla superficie i valori di Normal sono direzioni perpendicolari facoltative, usate per-poligono o per-vertice per il rendering.
Suggerimento: usato da IndexedFaceSet e ElevationGrid.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
vector [vector accessType inputOutput, type MFVec3f CDATA #IMPLIED]
insieme di vettori normali di lunghezza unitaria, corrispondenti a poligoni indicizzati o vertici.
containerField [containerField NMTOKEN "normal"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
NormalInterpolator NormalInterpolator NormalInterpolator genera una serie di insiemi di vettori normali (perpendicolari) lungo la superficie di una sfera unitaria mandare (con ROUTE) i valori agli attributi del vettore di un nodo <Normal> a un altro attributo di tipo Vector3FloatArray Input tipico: ROUTE someTimeSensor.fraction_changed TO someInterpolator.set_fraction Output tipico: ROUTE someInterpolator.value_changed TO destinationNode.set_attribute. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
key [key accessType inputOutput, type MFFloat CDATA #IMPLIED]
Parametri di definizione per gli intervalli di tempo da interpolare linearmente, in ordine crescente e corrispondenti ai valori chiave (keyValues).
Suggerimento: il numero di chiavi (key) deve corrispondere al numero di keyValues!
keyValue [keyValue accessType inputOutput, type MFVec3f CDATA #IMPLIED]
Valori di output per l’interpolazione lineare, ognuno corrispondente a chiavi (keys) tempo-frazione.
Suggerimento: il numero di chiavi (key) deve corrispondere al numero di keyValues!
set_fraction [set_fraction accessType inputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
set_fraction seleziona la chiave (key) di input per il corrispondente output keyValue.
value_changed [value_changed accessType outputOnly, type MFVec3f CDATA #FIXED ""]
Valore di output interpolato linearmente determinato dal tempo chiave (key) corrente e dal corrispondente valore keyValue
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
NurbsCurve NurbsCurve NurbsCurve e' una curva 3D analoga a NurbsPatchSurface. Il campo contenitore controlPoint e' un nodo Coordinate o CoordinateDouble. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
knot [knot accessType initializeOnly, type MFDouble CDATA #IMPLIED]
vettore nodo, dove dimensione=numero di punti di controllo+ordine della curva.
order [order accessType initializeOnly, type SFInt32 CDATA "3"]
definisce l’ordine della superficie come polinomio di grado = order-1.
weight [weight accessType inputOutput, type MFDouble CDATA #IMPLIED]
vettore che assegna il peso ad ogni punto di controllo.
tessellation [tessellation accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA #IMPLIED]
suggerimento per 'tassellatura' della superficie.
closed [closed accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "false"]
Indica se la curva e' chiusa o no (cioe' i punti finali si incontrano).
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
geometry e' il prefisso dell'etichetta del campo che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField attribute e' supportato solo nella codifica XML delle scene X3D.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
NurbsCurve2D NurbsCurve2D NurbsCurve2D definisce un segmento 'ritagliato' che e' parte di un contorno 'ritagliato' nel dominio u-v della superficie. I NurbsCurve2D che formano un contorno chiuso possono essere usati come nodo Contour2D. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
controlPoint [controlPoint accessType inputOutput, type MFVec2f CDATA #IMPLIED]
controlPoint defines a set of control points of dimension uDimension by vDimension, and defines a mesh where the points do not have uniform spacing.
knot [knot accessType initializeOnly, type MFDouble CDATA #IMPLIED]
vettore nodo, dove dimensione=numero di punti di controllo+ordine della curva.
order [order accessType initializeOnly, type SFInt32 CDATA "3"]
definisce l’ordine della superficie come polinomio di grado = order-1.
weight [weight accessType inputOutput, type MFDouble CDATA #IMPLIED]
vettore che assegna il peso ad ogni punto di controllo.
tessellation [tessellation accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
suggerimento per 'tassellatura' della superficie.
closed [closed accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "false"]
Indica se la curva e' chiusa o no (cioe' i punti finali si incontrano).
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
NurbsOrientationInterpolator
NurbsOrientationInterpolator
NurbsOrientationInterpolator descrive una curva NURBS 3D e fornisce in output valori di orientazione interpolati. Il campo SFNode controlPoints puo' contenere un singolo nodo Coordinate o CoordinateDouble. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
knot [knot accessType inputOutput, type MFDouble CDATA #IMPLIED]
vettore nodo, dove dimensione=numero di punti di controllo+ordine della curva.
order [order accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "3"]
definisce l’ordine della superficie come polinomio di grado = order-1.
weight [weight accessType inputOutput, type MFDouble CDATA #IMPLIED]
Valori di output per l'interpolazione lineare, ognuno corrispondente a nodi.
Suggerimento: il numero di pesi deve corrispondere al numero di nodi!
set_fraction [set_fraction accessType inputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
porre fraction nell'intervallo [0,1] seleziona la chiave (key) di iinput che fornisce il corrispondente output keyValue, calcolando una posizione 3D sulla curva.
value_changed [value_changed accessType outputOnly, type SFRotation CDATA #FIXED ""]
Valore di output interpolato linearmente determinato dal tempo chiave (key) corrente e dal corrispondente valore keyValue
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
NurbsPatchSurface NurbsPatchSurface NurbsPatchSurface definisce una superficie 3D NURBS contigua. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
uClosed [uClosed accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "false"]
Indica se le facce opposte della superficie sono chiuse lungo la dimensione u.
vClosed [vClosed accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "false"]
Indica se le facce opposte della superficie sono chiuse lungo la dimensione v.
uDimension [uDimension accessType initializeOnly, type SFInt32 CDATA "0"]
Numero di punti di controllo nella dimensione u.
vDimension [vDimension accessType initializeOnly, type SFInt32 CDATA "0"]
Numero di punti di controllo nella dimensione v.
uKnot [uKnot accessType initializeOnly, type MFDouble CDATA #IMPLIED]
vettore nodo, dove dimensione=numero di punti di controllo+ordine della curva.
vKnot [vKnot accessType initializeOnly, type MFDouble CDATA #IMPLIED]
vettore nodo, dove dimensione=numero di punti di controllo+ordine della curva.
uOrder [uOrder accessType initializeOnly, type SFInt32 CDATA "3"]
definisce l’ordine della superficie come polinomio di grado = order-1.
vOrder [vOrder accessType initializeOnly, type SFInt32 CDATA "3"]
definisce l’ordine della superficie come polinomio di grado = order-1.
uTessellation [uTessellation accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
suggerimento per la 'tassellatura' della superficie.
vTessellation [vTessellation accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
suggerimento per la 'tassellatura' della superficie.
weight [weight accessType inputOutput, type MFDouble CDATA #IMPLIED]
Vettore che assegna il peso ad ogni punto di controllo.
solid [solid accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Dare a solid il valore true significa disegnare solo un lato dei poligoni (backface culling on), Dare a solid il valore false significa disegnare entrambi i lati dei poligoni (backface culling off).
Attenzione: il valore di default value true può nascondere completamente la geometria se visto dal lato sbagliato.
containerField [containerField NMTOKEN "surface"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
NurbsPositionInterpolator
NurbsPositionInterpolator
NurbsPositionInterpolator descrive una curva NURBS 3D e fornisce in output valori di posizione interpolati. Il campo SFNode controlPoints puo' contenere un singolo nodo Coordinate o CoordinateDouble. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
knot [knot accessType inputOutput, type MFDouble CDATA #IMPLIED]
vettore nodo, dove dimensione=numero di punti di controllo+ordine della curva.
order [order accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "3"]
definisce l’ordine della superficie come polinomio di grado = order-1.
weight [weight accessType inputOutput, type MFDouble CDATA #IMPLIED]
Valori di output per l'interpolazione lineare, ognuno corrispondente a nodi.
Suggerimento: il numero di pesi deve corrispondere al numero di nodi!
set_fraction [set_fraction accessType inputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
porre fraction nell'intervallo [0,1] seleziona la chiave (key) di iinput che fornisce il corrispondente output keyValue, calcolando una posizione 3D sulla curva.
value_changed [value_changed accessType outputOnly, type SFVec3f CDATA #FIXED ""]
Valore di output interpolato linearmente determinato dal tempo chiave (key) corrente e dal corrispondente valore keyValue
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
NurbsSet NurbsSet NurbsSet raggruppa un insieme di nodi NurbsSurface in un gruppo comune tratta un insieme di NurbsSurface come unico durante la tassellatura, rinforzando la continuità della 'tassellatura' lungo i bordi. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
tessellationScale [tessellationScale accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "1"]
scala per la 'tassellatura' della superficie nei nodi NurbsSurface figli.
bboxCenter [bboxCenter accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Centro del bounding box: spostamento della posizione dall'origine del sistema di coordinate locali.
bboxSize [bboxSize accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "-1 -1 -1"]
Dimensioni del bounding box: calcolate automaticamente, possono essere specificate a scopo di ottimizzazione o come vincolo.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
NurbsSurfaceInterpolator
NurbsSurfaceInterpolator
NurbsSurfaceInterpolator descrive una curva NURBS 3D e fornisce in output valori di posizione interpolati. Il campo SFNode controlPoints puo' contenere un singolo nodo Coordinate o CoordinateDouble. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
uDimension [uDimension accessType initializeOnly, type SFInt32 CDATA "0"]
Numero di punti di controllo nella dimensione u.
vDimension [vDimension accessType initializeOnly, type SFInt32 CDATA "0"]
Numero di punti di controllo nella dimensione v.
uKnot [uKnot accessType initializeOnly, type MFDouble CDATA #IMPLIED]
vettore nodo, dove dimensione=numero di punti di controllo+ordine della curva.
vKnot [vKnot accessType initializeOnly, type MFDouble CDATA #IMPLIED]
vettore nodo, dove dimensione=numero di punti di controllo+ordine della curva.
uOrder [uOrder accessType initializeOnly, type SFInt32 CDATA "3"]
definisce l’ordine della superficie come polinomio di grado = order-1.
vOrder [vOrder accessType initializeOnly, type SFInt32 CDATA "3"]
definisce l’ordine della superficie come polinomio di grado = order-1.
weight [weight accessType inputOutput, type MFDouble CDATA #IMPLIED]
Valori di output per l'interpolazione lineare, ognuno corrispondente a nodi.
Suggerimento: il numero di pesi deve corrispondere al numero di nodi!
set_fraction [set_fraction accessType inputOnly, type SFVec2f CDATA #FIXED ""]
porre fraction nell'intervallo [0,1] seleziona la chiave (key) di iinput che fornisce il corrispondente output keyValue, calcolando una posizione 3D sulla curva.
normal_changed [normal_changed accessType outputOnly, type SFVec3f CDATA #FIXED ""]
Valore di output interpolato linearmente determinato dal tempo chiave (key) corrente e dal corrispondente valore keyValue
position_changed [position_changed accessType outputOnly, type SFVec3f CDATA #FIXED ""]
Valore di output interpolato linearmente determinato dal tempo chiave (key) corrente e dal corrispondente valore keyValue
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
    NurbsSweptSurface NurbsSweptSurface contains a crossSectionCurve [X3DNurbsControlCurveNode] and a trajectoryCurve [NurbsCurve]. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
ccw [ccw accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
ccw = counterclockwise (senso antiorario): ordine dell’orientazione delle coordinate dei vertici.
Suggerimento: ccw con valore false permette di rovesciare i solidi (backface culling) e l’orientazione dei vettori.
solid [solid accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Dare a solid il valore true significa disegnare solo un lato dei poligoni (backface culling on), Dare a solid il valore false significa disegnare entrambi i lati dei poligoni (backface culling off).
Attenzione: il valore di default value true può nascondere completamente la geometria se visto dal lato sbagliato.
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
    NurbsSwungSurface NurbsSwungSurface contains a profileCurve [X3DNurbsControlCurveNode] and a trajectoryCurve [X3DNurbsControlCurveNode]. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
ccw [ccw accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
ccw = counterclockwise (senso antiorario): ordine dell’orientazione delle coordinate dei vertici.
Suggerimento: ccw con valore false permette di rovesciare i solidi (backface culling) e l’orientazione dei vettori.
solid [solid accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Dare a solid il valore true significa disegnare solo un lato dei poligoni (backface culling on), Dare a solid il valore false significa disegnare entrambi i lati dei poligoni (backface culling off).
Attenzione: il valore di default value true può nascondere completamente la geometria se visto dal lato sbagliato.
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
NurbsTextureCoordinate
NurbsTextureCoordinate
NurbsTextureCoordinate describes a 3D NURBS surface in the parametric domain of its surface host, specifying mapping of texture onto the surface.
Hint: the SFNode controlPoints field can contain a single Coordinate or CoordinateDouble node.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
uDimension [uDimension accessType initializeOnly, type SFInt32 CDATA "0"]
Numero di punti di controllo nella dimensione u.
vDimension [vDimension accessType initializeOnly, type SFInt32 CDATA "0"]
Numero di punti di controllo nella dimensione v.
uKnot [uKnot accessType initializeOnly, type MFDouble CDATA #IMPLIED]
vettore nodo, dove dimensione=numero di punti di controllo+ordine della curva.
vKnot [vKnot accessType initializeOnly, type MFDouble CDATA #IMPLIED]
vettore nodo, dove dimensione=numero di punti di controllo+ordine della curva.
uOrder [uOrder accessType initializeOnly, type SFInt32 CDATA "3"]
definisce l’ordine della superficie come polinomio di grado = order-1.
vOrder [vOrder accessType initializeOnly, type SFInt32 CDATA "3"]
definisce l’ordine della superficie come polinomio di grado = order-1.
controlPoint [controlPoint accessType inputOutput, type MFVec2f CDATA #IMPLIED]
controlPoint defines a set of control points of dimension uDimension by vDimension, and defines a mesh where the points do not have uniform spacing.
weight [weight accessType inputOutput, type MFFloat CDATA #IMPLIED]
Valori di output per l'interpolazione lineare, ognuno corrispondente a nodi.
Suggerimento: il numero di pesi deve corrispondere al numero di nodi!
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
   
NurbsTrimmedSurface
NurbsTrimmedSurface genera coordinate di texture da una superficie NURBS. Non ancora implementato! X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
uClosed [uClosed accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "false"]
Indica se le facce opposte della superficie sono chiuse lungo la dimensione u.
vClosed [vClosed accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "false"]
Indica se le facce opposte della superficie sono chiuse lungo la dimensione v.
uDimension [uDimension accessType initializeOnly, type SFInt32 CDATA "0"]
Numero di punti di controllo nella dimensione u.
vDimension [vDimension accessType initializeOnly, type SFInt32 CDATA "0"]
Numero di punti di controllo nella dimensione v.
uKnot [uKnot accessType initializeOnly, type MFDouble CDATA #IMPLIED]
vettore nodo, dove dimensione=numero di punti di controllo+ordine della curva.
vKnot [vKnot accessType initializeOnly, type MFDouble CDATA #IMPLIED]
vettore nodo, dove dimensione=numero di punti di controllo+ordine della curva.
uOrder [uOrder accessType initializeOnly, type SFInt32 CDATA "3"]
definisce l’ordine della superficie come polinomio di grado = order-1.
vOrder [vOrder accessType initializeOnly, type SFInt32 CDATA "3"]
definisce l’ordine della superficie come polinomio di grado = order-1.
uTessellation [uTessellation accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
suggerimento per la 'tassellatura' della superficie.
vTessellation [vTessellation accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
suggerimento per la 'tassellatura' della superficie.
weight [weight accessType inputOutput, type MFDouble CDATA #IMPLIED]
Vettore che assegna il peso ad ogni punto di controllo.
solid [solid accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Dare a solid il valore true significa disegnare solo un lato dei poligoni (backface culling on), Dare a solid il valore false significa disegnare entrambi i lati dei poligoni (backface culling off).
Attenzione: il valore di default value true può nascondere completamente la geometria se visto dal lato sbagliato.
containerField [containerField NMTOKEN "texCoord"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
OrientationInterpolator
OrientationInterpolator
OrientationInterpolator generata una serie di valori di rotazione Il risultato può essere inviato (tramite ROUTE) all’attributo 'rotation' di un nodo <Transform> oppure a un altro attributo di tipo Rotation Input tipico: ROUTE someTimeSensor.fraction_changed TO someInterpolator.set_fraction Output tipico: ROUTE someInterpolator.value_changed TO destinationNode.set_attribute. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
key [key accessType inputOutput, type MFFloat CDATA #IMPLIED]
Parametri di definizione per gli intervalli di tempo da interpolare linearmente, in ordine crescente e corrispondenti ai valori chiave (keyValues).
Suggerimento: il numero di chiavi (key) deve corrispondere al numero di keyValues!
keyValue [keyValue accessType inputOutput, type MFRotation CDATA #IMPLIED]
Valori di output per l’interpolazione lineare, ognuno corrispondente a chiavi (keys) tempo-frazione.
Suggerimento: il numero di chiavi (key) deve corrispondere al numero di keyValues!
set_fraction [set_fraction accessType inputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
set_fraction seleziona la chiave (key) di input per il corrispondente output keyValue.
value_changed [value_changed accessType outputOnly, type SFRotation CDATA #FIXED ""]
Valore di output interpolato linearmente determinato dal tempo chiave (key) corrente e dal corrispondente valore keyValue
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
    PackagedShader PackagedShader describes a single file that may contain a number of shaders and combined effects. PackagedShader contains IS/connect and field definitions. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
activate [activate accessType inputOnly, type SFBool (true|false)]
activate forces the shader to activate the contained objects.
isSelected [isSelected accessType outputOnly, type SFBool (true|false)]
isSelected indicates this shader instance is selected for use by browser
isValid [isValid accessType outputOnly, type SFBool (true|false)]
isValid indicates whether current shader objects can be run as a shader program.
language [language accessType initializeOnly, type SFString CDATA #IMPLIED]
language indicates to browser which shading language is used. This is a hint which may not be necessary.
Hint: recognized values include "CG" "GLSL" "HLSL" "FX"
containerField [containerField NMTOKEN "shaders"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
PixelTexture PixelTexture PixelTexture crea una texture map di un’immagine 2D usando un array numerico di valori dei pixel Le Texture map hanno un sistema di coordinate 2D (s, t) orizzontale e verticale, con valori (s, t) nell’intervallo [0.0, 1.0] - gli estremi sono gli angoli dell’immagine. Suggerimento: inserire nodi Shape e Appearance prima di aggiungere una texture.
Hint: X3D Scene Authoring Hints http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#Images
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
image [image accessType inputOutput, type SFImage CDATA "0 0 0"]
Definisce un’immagine: larghezza altezza numero_di_componenti valori_dei_pixel altezza e larghezza sono in numero di pixel numero_di_componenti = 1 (intensità), 2 (intensità alpha), 3 (rosso verde blu), 4 (rosso verde blu alpha-trasparenza) esempio di intensità: 1 2 1 0xFF 0x00 esempio di intensità alpha: [needed] esempio di intensità rosso-verde-blu: 2 4 3 0xFF0000 0xFF00 0 0 0 0 0xFFFFFF 0xFFFF00 esempio di intensità rosso-verde-blu-alpha: [da inserire]
repeatS [repeatS accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Ripetere orizzontalmente la texture lungo l’asse S.
repeatT [repeatT accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Ripetere verticalmente la texture lungo l’asse T.
containerField [containerField NMTOKEN "texture"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
PixelTexture3D PixelTexture3D (v3.1 or later) PixelTexture3D defines a 3D image-based texture map as an explicit array of pixel values (image field).
Hint: insert Shape and Appearance nodes before adding texture.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
image [image accessType inputOutput, type MFInt32 CDATA "0 0 0 0"]
image describes raw data for this 3D texture: number of components to the image [0,.4], width, height and depth of the texture, followed by (width x height x depth) pixel values.
repeatS [repeatS accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "false"]
Whether to horizontally repeat texture along S axis.
repeatT [repeatT accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "false"]
Whether to vertically repeat texture along T axis.
repeatR [repeatR accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "false"]
Whether to vertically repeat texture along R axis.
containerField [containerField NMTOKEN "texture"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
PlaneSensor PlaneSensor PlaneSensor converte il movimento del dispositivo di puntamento in una traslazione 2D parallela al piano Z locale.
Suggerimento: si può creare un LineSensor vincolando un asse: (minPosition.x=maxPosition.x) o (minPosition.y=maxPosition.y).
Suggerimento: i sensori sono influenzati dai nodi fratelli e figli di fratelli.
Suggerimento: aggiungente una geometria trasparente per vedere l'effetto del sensore.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
description [description accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
Descrizione testuale da visualizzare per descrivere l'azione di questo nodo.
Suggerimento: usate spazi, rendete le descrizioni chiare e leggibili.
Suggerimento: molti tool XML sostituiscono automaticamente, se necessario, i riferimenti XML a carattere (come &#38; per & o &#34; per " ).
enabled [enabled accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "true"]
Attiva/disattiva il nodo sensore.
minPosition [minPosition accessType inputOutput, type SFVec2f CDATA "0 0"]
minPosition e maxPosition vincolano le traslazioni a un intervallo di valori misurati dall’origine del piano Z il valore di default maxPosition < minPosition significa nessun vincolo.
Suggerimento: si può creare un LineSensor vincolando un asse: (minPosition.x=maxPosition.x) o (minPosition.y=maxPosition.y).
maxPosition [maxPosition accessType inputOutput, type SFVec2f CDATA "-1 -1"]
minPosition e maxPosition vincolano le traslazioni a un intervallo di valori misurati dall’origine del piano Z il valore di default maxPosition < minPosition significa nessun vincolo.
Suggerimento: si può creare un LineSensor vincolando un asse: (minPosition.x=maxPosition.x) o (minPosition.y=maxPosition.y).
autoOffset [autoOffset accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "true"]
Determina se i precedenti valori di offset devono essere ricordati/accumulati.
offset [offset accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Spedisce l’evento e ricorda l’ultimo valore misurato dal sensore.
trackPoint_changed [trackPoint_changed accessType outputOnly, type SFVec3f CDATA #FIXED ""]
gli eventi di tipo trackPoint_changed forniscono un punto di intersezione della direzione con la geometria virtuale del sensore.
translation_changed [translation_changed accessType outputOnly, type SFVec3f CDATA #FIXED ""]
Gli eventi translation_changed sono uguali alla somma di cambiamenti di traslazione relativa πù il valore di offset.
isActive [isActive accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Vengono spediti degli eventi isActive con valore true/false quando il sensore rileva qualcosa. isActive=true quando il bottone principale del mouse viene premuto, isActive=false quando viene rilasciato.
isOver [isOver accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Indica se il dipositivo di puntamento si trova sopra la geometria del sensore.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
PointLight PointLight PointLight è una sorgente di luce che illumina le forme in tutte le direzioni La luce illumina tutta la geometria e non è limitata dalla gerarchia del grafo della scena Le luci non hanno una forma visibile e attraversano le geometrie che le occludono.
Suggerimento: HeadLight (la luce direzionale sulla testa dell'avatar) è controllata dal nodo NavigationInfo.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
on [on accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "true"]
Attiva/disattiva questa sorgente di luce.
color [color accessType inputOutput, type SFColor CDATA "1 1 1"]
[0,1] colore della luce, applicato al colore degli oggetti.
location [location accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Posizione della luce relativamente al sistema locale di coordinate.
intensity [intensity accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "1"]
[0,1] Luminosità della luce diretta emessa.
ambientIntensity [ambientIntensity accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "0"]
[0,1] Luminosità della luce ambientale emessa.
radius [radius accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "100"]
Massima distanza effettiva della luce relativamente alla posizione locale della luce, eventualmente modificata da scaling nei nodi antenati.
attenuation [attenuation accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "1 0 0"]
Fattori di decadimento costante, a distanza lineare e a distanza quadratica.
global [global accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "0"]
Global lights illuminate all objects within their volume of lighting influence. Scoped lights only illuminate objects within the same transformation hierarchy.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
PointSet PointSet PointSet è un nodo che contiene un insieme di punti 3D colorati, rappresentati dai nodi Color/ColorRGBA e Coordinate/CoordinateDouble contenuti. Valori di ColorNode o Material emissiveColor vengono usati per disegnare linee e punti.
Suggerimento: usare un colore (o un emissiveColor) diverso dal colore di sfondo.
Suggerimento: inserire un nodo Shape prima di aggiungere la geometria o un nodo Appearance Si può anche usare un ProtoInstance (del tipo appropriato) come contenuto.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
Polyline2D Polyline2D Polyline2D e' un nodo che specifica una geometria. Polyline2D specifica un insieme connesso di vertici come un insieme continuo di segmenti.
Suggerimento: inserire un nodo Shape prima di aggiungere la geometria o un nodo Appearance.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
lineSegments [lineSegments accessType initializeOnly, type MFVec2f CDATA #FIXED ""]
Coordinate dei vertici connessi in Polyline2D contigui.
Attenzione: le dimensioni di geometrie semplici non possono essere cambiate dopo la creazione iniziale, usare invece scale di Transform.
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
Polypoint2D Polypoint2D Polypoint2D e' un nodo che specifica una geometria. Polypoint2D specifica un insieme di punti 2D.
Suggerimento: inserire un nodo Shape prima di aggiungere la geometria o un nodo Appearance.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
point [point accessType initializeOnly, type MFVec2f CDATA #FIXED ""]
Coordinate 2D dei vertici.
Attenzione: le dimensioni di geometrie semplici non possono essere cambiate dopo la creazione iniziale, usare invece scale di Transform.
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
PositionInterpolator
PositionInterpolator
PositionInterpolator generata una serie di triple di valori. I risultati possono essere inviati (tramite ROUTE) all’attributo 'position' di un nodo <Transform> o a un altro attributo di tipo Vector3Float Input tipico: ROUTE someTimeSensor.fraction_changed TO someInterpolator.set_fraction Output tipico: ROUTE someInterpolator.value_changed TO destinationNode.set_attribute. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
key [key accessType inputOutput, type MFFloat CDATA #IMPLIED]
Parametri di definizione per gli intervalli di tempo da interpolare linearmente, in ordine crescente e corrispondenti ai valori chiave (keyValues).
Suggerimento: il numero di chiavi (key) deve corrispondere al numero di keyValues!
keyValue [keyValue accessType inputOutput, type MFVec3f CDATA #IMPLIED]
Valori di output per l’interpolazione lineare, ognuno corrispondente a chiavi (keys) tempo-frazione.
Suggerimento: il numero di chiavi (key) deve corrispondere al numero di keyValues!
set_fraction [set_fraction accessType inputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
set_fraction seleziona la chiave (key) di input per il corrispondente output keyValue.
value_changed [value_changed accessType outputOnly, type SFVec3f CDATA #FIXED "";]
Valore di output interpolato linearmente determinato dal tempo chiave (key) corrente e dal corrispondente valore keyValue
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
PositionInterpolator2D
PositionInterpolator2D
PositionInterpolator2D genera una serie di valori di tipo Vector2Float that che possono essere inviati (tramite ROUTE) a un attributo Vector2Float. Input tipico: ROUTE someTimeSensor.fraction_changed TO someInterpolator.set_fraction. Output tipico: ROUTE someInterpolator.value_changed TO destinationNode.set_attribute. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
key [key accessType inputOutput, type MFFloat CDATA #IMPLIED]
Parametri di definizione per intervalli di tempo per interpolazione lineare, in ordine crescente e corrispondenti a valori keyValues.
Suggerimento: il numero di keyValues deve essere un multiplo intero del numero di chiavi (keys)!
Suggerimento: il multiplo interi keyValue/key definisce quante coordinate vengono spedite agli output value_changed.
keyValue [keyValue accessType inputOutput, type MFVec2f CDATA #IMPLIED]
Valori di output per l'interpolazione lineare, ognuno corrispondete a chiavi (keys) frazioni di tempo.
Suggerimento: il numero di keyValues deve essere un multiplo intero del numero di chiavi (keys)!
Suggerimento: il multiplo intero keyValue/key definisce quante coordinate vengono spedite agli output value_changed.
set_fraction [set_fraction accessType inputOnly, type SFFloat CDATA #FIXED ""]
set_fraction seleziona la chiave (key) di input per il corrispondente output keyValue.
value_changed [value_changed accessType outputOnly, type SFVec2f CDATA #FIXED ""]
Valore di output interpolato linearmente determinato dal tempo chiave (key) corrente e dal corrispondente valore keyValue
Suggerimento: il multiplo intero keyValue/key definisce quante coordinate vengono spedite agli output value_changed.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
    ProgramShader ProgramShader defines a shader that consists of one or more individually programmable, self-contained pieces. ProgramShader contains IS/connect, programs [ShaderProgram] nodes and field definitions. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
activate [activate accessType inputOnly, type SFBool (true|false)]
activate forces the shader to activate the contained objects.
isSelected [isSelected accessType outputOnly, type SFBool (true|false)]
isSelected indicates this shader instance is selected for use by browser
isValid [isValid accessType outputOnly, type SFBool (true|false)]
isValid indicates whether current shader objects can be run as a shader program.
language [language accessType initializeOnly, type SFString CDATA #IMPLIED]
language indicates to browser which shading language is used. This is a hint which may not be necessary.
Hint: recognized values include "CG" "GLSL" "HLSL" "FX"
containerField [containerField NMTOKEN "shaders"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
ProtoBody ProtoBody ProtoBody raccoglie i nodi del corpo di ProtoDeclare.
Attenzione: solo il primo nodo al livello piu' alto viene visualizzato, i nodi successivi (come nodi Script e ROUTE) saranno attivi ma non visualizzati.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
ProtoDeclare ProtoDeclare ProtoDeclare è una dichiarazione di Prototype, che definisce un nuovoo nodo a partire da altri nodi. Suggerimento: definire le interfacce dei campi usando il tag <field> poi i nodi della scena. Suggerimento: il nodo scena iniziale del corpo del ProtoDeclare body determina il tipo di nodo di questo Prototype.
Hint: X3D Scene Authoring Hints http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#InlinesPrototypes
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
name [nome del nodo PROTO che si sta dichiarando NMTOKEN #REQUIRED]
appinfo [appinfo type SFString CDATA #IMPLIED]
Informazioni relative all’applicazione che fornisce una semplice descrizione usabile come tooltip, simile al tag appinfo di XML Schema.
documentation [documentation type SFString CDATA #IMPLIED]
url della documentazione per ulteriori informazioni, simile al tag documentation di XML Schema.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
ProtoInstance ProtoInstance ProtoInstance crea una copia di un nodo PROTO definito localmente o esternamente. Suggerimento: sovrascrivere i valori di default nelle inizializzazioni dei valori dei campi usando i tag <fieldValue>. Attenzione: far corrispondere il tipo di nodo del PROTO al contesto locale.
Hint: X3D Scene Authoring Hints http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#InlinesPrototypes
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
name [nome del nodo PROTO che si sta istanziando NMTOKEN #REQUIRED]
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
ProtoInterface ProtoInterface ProtoInterface raccoglie le definizioni di campo di ProtoDeclare. X3D validation:
SchemaDOCTYPE
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
ProximitySensor ProximitySensor ProximitySensor genera degli eventi quando l’utente entra, esce e si muove in una regione di spazio (definita da una scatola).
Suggerimento: istanze multiple (tramite USE) sono cumulative, ma evitare sovrapposizioni.
Suggerimento: si può usare prima Transform per rilocare/riorientare la scatola.
Suggerimento: inserire l’intero mondo per far partire un certo comportamento quando la scena viene caricata.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
enabled [enabled accessType inputOutput, type SFBool (true|false) "true"]
Attiva/disattiva il nodo sensore.
center [center accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Spostamento di posizione dall'origine del sistema locale di coordinate.
size [size accessType inputOutput, type SFVec3f CDATA "0 0 0"] [0,infinity)
dimensione della scatolo del ProximitySensor box.
Suggerimento: size 0 0 0 e' lo stesso che porre enabled a false.
isActive [isActive accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Eventi isActive true/false vengono spediti quando l’utente entra/esce dalla scatola del ProximitySensor.
position_changed [position_changed accessType outputOnly, type SFVec3f CDATA #FIXED ""]
Spedisce eventi di traslazione relativi al centro della scatola.
orientation_changed [orientation_changed accessType outputOnly, type SFRotation CDATA #FIXED ""]
Spedisce eventi di rotazione relativi al centro della scatola.
centerOfRotation_changed [centerOfRotation_changed accessType outputOnly, type SFRotation CDATA #FIXED ""]
Spedisce valori centerOfRotation cambiati, probabilemente a causa delle azioni dell'utente.
enterTime [enterTime accessType outputOnly, type SFTime CDATA #FIXED ""]
Evento temporale generato quando la telecamera dell’utente entra nella scatola.
exitTime [exitTime accessType outputOnly, type SFTime CDATA #FIXED ""]
Evento temporale generato quando la telecamera dell’utente esce dalla scatola.
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
QuadSet QuadSet (v3.1 or later) QuadSet is a geometry node that can contain a Color/ColorRGBA, Coordinate/CoordinateDouble, Normal and TextureCoordinate nodes.
Hint: insert a Shape node before adding geometry or Appearance.
Hint: you can also substitute a type-matched ProtoInstance node for contained content.
Hint: include <component name='CADGeometry' level='1'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF defines a unique ID name for this node, referencable by other nodes.
Hint: descriptive DEF names improve clarity and help document a model.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE means reuse an already DEF-ed node ID, excluding all child nodes and all other attributes (except for containerField, which can have a different value).
Hint: USEing other geometry (instead of duplicating nodes) can improve performance.
Warning: do NOT include any child nodes, a DEF attribute, or any other attribute values (except for containerField) when defining a USE attribute.
Warning: each USE value must match a corresponding DEF value that is defined earlier in the scene.
ccw [ccw accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
ccw = counterclockwise: ordering of vertex coordinates orientation.
Hint: ccw false can reverse solid (backface culling) and normal-vector orientation.
colorPerVertex [colorPerVertex accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Whether Color node is applied per vertex (true) or per polygon (false).
normalPerVertex [normalPerVertex accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Whether Normal vectors are applied per vertex (true) or per polygon (false).
solid [solid accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "true"]
Dare a solid il valore true significa disegnare solo un lato dei poligoni (backface culling on), Dare a solid il valore false significa disegnare entrambi i lati dei poligoni (backface culling off).
Attenzione: il valore di default value true può nascondere completamente la geometria se visto dal lato sbagliato.
containerField [containerField NMTOKEN "geometry"]
containerField is the field-label prefix indicating relationship to parent node.
Examples: geometry Box, children Group, proxy Shape.
Hint: containerField attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
class [class CDATA #IMPLIED]
class is a space-separated list of classes, reserved for use by XML stylesheets. The class attribute is only supported in XML encoding of X3D scenes.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
ReceiverPdu ReceiverPdu ReceiverPdu è un nodo PDU di rete che fornisce informazioni.
Hint: include <component name='DIS' level='1'/>
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
whichGeometry [whichGeometry accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "1"]
Seleziona la geometria da visualizzare: -1 per nessuna geometria, 0 per traccia di testo, 1 per la geometria di default.
bboxCenter [bboxCenter accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "0 0 0"]
Centro del bounding box: spostamento della posizione dall'origine del sistema di coordinate locali.
bboxSize [bboxSize accessType initializeOnly, type SFVec3f CDATA "-1 -1 -1"]
Dimensioni del bounding box: calcolate automaticamente, possono essere specificate a scopo di ottimizzazione o come vincolo.
siteID [siteID accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
sito di EntityID.
applicationID [applicationID accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "1"]
ID dell’applicazione EntityID, unico per un’appplicazione ad un certo sito.
entityID [entityID accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
ID unico EntityID per un’entità in una certa applicazione.
readInterval [readInterval accessType inputOutput, type SFTime CDATA "0.1"]
Secondi tra aggiornamenti di lettura (read), 0 significa nessuna lettura.
writeInterval [writeInterval accessType inputOutput, type SFTime CDATA "1.0"]
Secondi tra aggiornamenti di scrittura (write), 0 significa nessuna scrittura.
networkMode [networkMode accessType inputOutput, type SFString CDATA ( standAlone | networkReader | networkWriter ) standAlone]
Indica se questa entità sta ignorando la rete, spedendo pacchetti DIS alla rete, o ricevendo pacchetti DIS dalla rete. (1) standAlone: ignora la rete ma risponde comunque ad eventi nella scena locale. (2) networkReader: ascolta la rete e legge pacchetti PDU con intervallo readInterval, si comporta come la copia remota di una entità. (3) networkWriter: spedisce pacchetti PDU in rete con intervallo writeInterval, si comporta come entità master. Valore di default"standAlone" assicura che l’attivazione della rete DIS in una scena come networkReader o networkWriter sia intenzionale.
Warning: do not wrap quotation marks around this SFString enumeration value.
isStandAlone [isStandAlone accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Indica se networkMode="local" (ignora la rete ma risponde ad eventi locali)
isNetworkReader [isNetworkReader accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Indica se networkMode="remote" (ascolta la rete come copia di un'entita' remota)
isNetworkWriter [isNetworkWriter accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
Indica se networkMode="master" (invia dati attraverso la rete come entita' master con intervallo writeInterval)
address [address accessType inputOutput, type SFString CDATA localhost]
Indirizzo Multicast, oppure del "localhost" Esempio: 224.2.181.145.
port [port accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
Porta per il Multicast Esempio: 62040.
multicastRelayHost [multicastRelayHost accessType inputOutput, type SFString CDATA #IMPLIED]
Indirizzo del server di fallback se il multicast non è disponibile localmente. Esempio: devo.cs.nps.navy.mil.
multicastRelayPort [multicastRelayPort accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
Porta del server di fallback se il multicast non è disponibile localmente. Esempio: 8010.
rtpHeaderExpected [rtpHeaderExpected accessType initializeOnly, type SFBool (true|false) "false"]
Indica se gli header RTP sono aggiunti prima dei DIS PDUs.
isRtpHeaderHeard [isRtpHeaderHeard accessType outputOnly, type SFBool (true|false) outputOnly #IMPLIED]
Indica se i pacchetti DIS in arrivo hanno un header RTP all’inizio.
isActive [isActive accessType outputOnly, type SFBool (true|false) #FIXED ""]
E' stato ricevuto un aggiornamento dalla rete recentemente?
timestamp [timestamp accessType outputOnly, type SFTime CDATA #IMPLIED]
Timestamp DIS in unità temporali VRML dall’ultimo aggiornamento.
radioID [radioID accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
receivedPower [receivedPower accessType inputOutput, type SFFloat CDATA "0.0"]
receiverState [receiverState accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
transmitterSiteID [transmitterSiteID accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
Transmitter simulation/exercise siteID of the participating LAN or organization.
transmitterApplicationID [transmitterApplicationID accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
Simulation/exercise transmitterApplicationID is unique for transmitter application at that site.
transmitterEntityID [transmitterEntityID accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
transmitterRadioID [transmitterRadioID accessType inputOutput, type SFInt32 CDATA "0"]
geoSystem [geoSystem accessType initializeOnly, type MFString CDATA "GD" "WE"]
Identifies spatial reference frame: Geodetic (GD), Geocentric (GC), Universal Transverse Mercator (UTM). Supported values: "GD" "UTM" or "GC" followed by optional additional string parameters.
Warning: deprecated values are GDC (use GD) and GCC (use GC).
GeoCoords [geoCoords accessType inputOutput, type SFVec3d CDATA "0 0 0"]
Geographic location (specified in current geoSystem coordinates) for children geometry (specified in relative VMRL-meter coordinates).
Hint: include <component name='Geospatial' level='1'/>
containerField [containerField NMTOKEN "children"]
containerField è il prefisso del campo-etichetta che indica la relazione con il nodo genitore. Esempi: geometry Box, children Group, proxy Shape. l'attributo containerField è supportato solo nella codifica XML delle scene.
class [class CDATA #IMPLIED]
class è una lista, separata da spazi, di classi, il cui utilizzo è riservato ai fogli stile XML.
Attenzione: l'attributo class è supportato solo nella codifica XML delle scene.
  accessType and type   Credits and Translations   X3D Resources   to top
Rectangle2D Rectangle2D Rectangle2D e' un nodo che specifica una geometria. Rectangle2D specifica un rettangolo 2D.
Suggerimento: inserire un nodo Shape prima di aggiungere la geometria o un nodo Appearance.
X3D validation:
SchemaDOCTYPE
DEF [DEF ID #IMPLIED]
DEF definisce un nome ID unico per questo nodo, riferibile da altri nodi. Suggerimento: nomi descrittivi migliorano la chiarezza e aiutano a documentare un modello.
Hint: http://www.web3d.org/x3d/content/examples/X3dSceneAuthoringHints.html#NamingConventions
USE [USE IDREF #IMPLIED]
USE permette di riutilizzare (tramite il suo ID) un nodo precedentemente definito (con DEF), senza bisogno di indicare tutti gli altri attributi e figli.
Suggerimento: riusare delle geometrie (invece di duplicare nodi) può migliorare l'efficienza.
Attenzione: NON includere DEF (o qualsiasi altro valore di attributo) quando si usa un attributo USE!
size [size accessType initializeOnly, type SFVec2f CDATA "2 2"]
Dimensioni 2D di Rectangle2D.
Attenzione: